Vince Russo: "La AEW deve fare di più se vuole rubare fan alla WWE"



by   |  LETTURE 1372

Vince Russo: "La AEW deve fare di più se vuole rubare fan alla WWE"

‘AEW Rampage’ e WWE SmackDown si sono scontrati per circa mezz’ora venerdì scorso. L’azienda di Tony Khan è riuscita a battere la federazione di Vince McMahon nella fascia demografica che va dai 18 ai 49 anni (durante quel lasso di tempo), ma la WWE ha ottenuto più spettatori complessivi.

Nonostante questo, le superstar di AEW l’hanno presa come una grande vittoria, dato che il loro show B ha sconfitto parzialmente lo show A della WWE. A causa degli effetti della pandemia globale, la compagnia di Stamford è stata obbligata a rilasciare oltre 50 superstar nell’ultimo anno e mezzo.

La AEW, dal canto suo, è riuscita nell’impresa di ingaggiare due autentici fenomeni come CM Punk e Bryan Danielson. In una lunga conversazione su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha spiegato come la All Elite Wrestling dovrebbe impegnarsi maggiormente nel tentativo di ‘rubare’ fan alla WWE.

Prosegue la guerra tra WWE e AEW

“Ammetto di essermi sbagliato. Quando Tony Khan ha annunciato che Rampage avrebbe avuto una sovrapposizione di mezz’ora con SmackDown venerdì scorso, ho pensato che si trattasse di una mossa geniale.

Ero convinto che molti più fan della WWE avrebbero guardato lo show della All Elite Wrestling” – ha confidato Russo. Quest’ultimo ha esaminato poi le attuali lacune di AEW: “I loro spettacoli sono caratterizzati da tantissimo wrestling a fronte di una narrazione poco avvincente.

Molte persone continuano a guardare la WWE perché è ciò a cui sono sempre stati abituati. Anche se al giorno d’oggi la WWE è a corto di personaggi e le storie sono deboli, la gente vuole ancora dargli fiducia.

A loro piace quel formato, è innegabile. Cosa propone la AEW? Wrestling, wrestling, soltanto wrestling. Non è quello che desiderano. La WWE ti fa vedere il Tribal Chief in apertura, poi ci sono i promo e tutti i segmenti nel backstage.

I tifosi che adorano questo formato non andranno mai a guardare la AEW. Tony Khan deve farsi venire in mente qualcosa di diverso per attirare più pubblico, altrimenti rischia di non avere sbocchi”.