La WWE ha puntato un altro atleta olimpico per il suo roster?



by   |  LETTURE 1496

La WWE ha puntato un altro atleta olimpico per il suo roster?

Nella serata di ieri, la WWE ha mandato in onda il suo ultimo ppv targato Arabia Saudita, con diversi grandi match che hanno composto la card di Crown Jewel, tra cui Bobby Lashley vs Bill Goldberg, con Da Man che ha avuto la meglio sull'All Mighty, Edge vs Seth Rollins in un Hell in a Cell vinta dal canadese della compagnia o il tanto atteso scontro tra Roman Reigns e Brock Lesnar, con quest'ultimo che non è riuscito nell'impresa di battere il Tribal Chief dei McMahon.

Tra le tante contese è andato in onda anche un match tra due atleti musulmani, ovvero Mustafa Ali, di origini pakistane e Mansoor, idolo di Riad essendo saudita, con i due che dopo essersi affrontati sul ring del ppv WWE, hanno anche avuto una visita di un atleta olimpico, vincitore di una medaglia d'argento alle ultime olimpiadi di quest'anno nel karate: Tareg Ali Hamedi.
Dopo il match vinto da Mansoor, ovviamente, Mustafa Ali ha subito un grande colpo con un calcione in pieno volto dall'atleta, saudita anche lui, con Mustafa Ali che stava insultando il pubblico del paese.

A quanto pare, questa apparizione one night only sui ring della compagnia di Stamford, potrebbe rappresentare un futuro per il ragazzo tra le fila del roster della federazione dei McMahon.

La WWE vuole mettere sotto contratto Tareg Hamedi

Secondo quanto riportato nelle ultime ore dal noto sito Wrestling Observer, tramite una delle sue Newsletter giornaliere, sembrerebbe che la WWE sia molto interessata a mettere sotto contratto il giovane 23enne karateka saudita, con il ruolo che avrà Gable Steveson che sarà molto simile al suo, qualora accettasse la proposta dei McMahon.

Nell'ultimo intervento allo show radio del sito, Dave Meltzer ha infatti dichiarato:

"Hamedi sembrava molto interessato al pro-wrestling come sua nuova carriera e la WWE sembra non avere dubbi sull'interesse verso la celebrità saudita, con un grandissimo background coltivato proprio in Arabia Saudita" .

Nonostante sia stato squalificato nella sua ultima sfida olimpionica, per un colpo assestato in maniera vietata, Hamedi è comunque uno dei migliori al mondo nel karate e la sua celebrità e fama, soprattutto nel mondo orientale, fa sperare la WWE per un futuro ancora più florido in quel mercato, che al momento vede solo in Mansoor un eroe della patria.