Quanti team ha pensato di sciogliere la WWE col suo Draft quest'anno? Le ultime



by   |  LETTURE 742

Quanti team ha pensato di sciogliere la WWE col suo Draft quest'anno? Le ultime

Nell'ultima edizione del Draft della compagnia di Stamford, abbiamo visto diverse Superstar cambiare di roster, ma a parte il New Day, nessun altro team è stato separato, cosa che poteva risultare essere molto facile con la WWE e con le idee che ultimamente stanno avendo i McMahon.

Negli ultimi anni, abbiamo infatti visto diversi team essere divisi, come ad esempio quello degli Heavy Machinery, con Otis che era finito a Smackdown e Tucker invece che era dovuto sbarcare a Monday Night Raw, con la WWE che stava già preparando lo split dei due da tempo.Ogni anno, però, la sensazione è che qualscosa potrebbe non andare come i fan si aspettano e quest'anno più che mai, la WWE ha pensato praticamente di poter dividere qualsiasi coppia, soprattutto dopo il biennio più strano e infausto della storia recente della compagnia, dove sono state rilasciate decine e decine di atleti, da un giorno all'altro.

La WWE ha pensato di poter dividere tutti i suoi team durante il Draft

Secondo quanto riportato dal noto sito d'oltreoceano, Ringside News, AJ Styles ed Omos sono stati ad un passo dall'essere separati dal Draft, ma diverse grandi personalità all'interno del roster e della dirigenza WWE, hanno spinto affinchè Omos non rimanesse da solo, in quanto non ancora pronto al grande passo.

Nonostante ciò, la WWE ha avuto altre idee di split dal primo giorno, come quella di dividere gli Street Profits, ex campioni di coppia della compagnia, con alcune fonti interne alla WWE che hanno confermato come "ogni opzione è stata discussa come valida prima del Draft"
Prima di mandare in onda il Draft, infatti, i dirigenti WWE provano a buttare giù diversi piani per tutte le Superstar dei due rispettivi roster di appartenenza ed ogni anno, soprattutto questo, sono state prese decisioni anche in base alla possibilità che i team venissero tutti "scoppiati", cosa che poi alla fine non è però successa.