Dominik Mysterio: "Sono uno dei pochi a poter dire di aver demolito Brock Lesnar"



by   |  LETTURE 10865

Dominik Mysterio: "Sono uno dei pochi a poter dire di aver demolito Brock Lesnar"

La scorsa settimana a SmackDown, Brock Lesnar ha comunicato di essere attualmente un free agent grazie al fondamentale ausilio di Paul Heyman. Grazie a tale escamotage, l’ex campione Universale gode della libertà di poter apparire in entrambi i marchi della WWE.

La Bestia, che ha fatto il suo ritorno a SummerSlam dopo oltre un anno di assenza, affronterà Roman Reigns a Crown Jewel in Arabia Saudita il 21 ottobre. Durante la sua carriera in WWE – che può essere divisa in due parti – il 44enne di Webster ha collezionato innumerevoli riconoscimenti, oltre ad essere passato alla storia per aver interrotto la leggendaria ‘Streak’ di The Undertaker a WrestleMania nel 2014.

Durante l’ultima edizione del podcast ‘Out of Character’, Dominik Mysterio ha ricordato i suoi primi giorni in WWE. Il giovane talento messicano ha avuto la possibilità di condividere il ring proprio con Lesnar, impegnato all’epoca in un’accesa faida con Rey.

Dominik ricorda i suoi primi giorni in WWE

“Poter lavorare con un mito del calibro di Brock Lesnar all’inizio della mia carriera è stato incredibile. Sono riuscito addirittura a colpirlo con una doppia 619, prima di infliggergli una Frog Splash che ha mandato il pubblico in visibilio.

Quanti atleti possono dire di aver fatto questo nei confronti di Brock Lesnar? Mi viene ancora la pelle d’oca se ci ripenso. Non sarebbe dovuto accadere alla mia età, infatti è stato semplicemente pazzesco” – ha raccontato Dominik.

Il figlio di Rey ha analizzato poi il suo match contro Seth Rollins a SummerSlam nel 2020: “Pensavo che fosse uno scherzo, devo essere sincero. Mio padre mi ha chiesto se mi sarebbe piaciuto sfidare Seth a SummerSlam e io sono rimasto letteralmente a bocca aperta.

Avevo seguito con grande attenzione la carriera di Rollins, dalla faida con Triple H al suo stint come membro dello Shield. È sempre stato un wrestler di primissimo livello, che non si è mai tirato indietro nei momenti di difficoltà.

Posso dire soltanto cose belle sul suo conto”. Nelle ultime settimane, la WWE sta spianando la strada per un clamoroso turn heel di Dominik.