Confermato il nome del nuovo torneo femminile della WWE



by   |  LETTURE 1124

Confermato il nome del nuovo torneo femminile della WWE

Negli ulimi mesi si è molto vociferato in merito ad un nuovo torneo totalmente dedicato alle atlete donne della WWE, con un nuovo format simile al King of the Ring, che finalmente dovrebbe a breve entrare sui teleschermi della compagnia di Stamford, per riportare la parità anche sotto questo punto di vista nella federazione.

Dopo anni in cui abbiamo visto avvicendarsi i re del ring più disparati, da Triple H a Sheamus, passando per "Stone Cold" Steve Austin e Baron Corbin, adesso sarebbe arrivato finalmente anche il momento delle donne, di emergere a "Regina del Ring", con il nome di questo ormai già famoso torneo che sembrava però cambiare ogni settimana, con la WWE che non ha mai dato conferme ufficiali, anche se è andata diverse volte ad acquistare nomi e a mettere marchi su questo suo prodotto non ancora mandato in onda.
A quanto pare, secondo le parole di un noto giornalista d'oltreoceano, siamo arrivati alla conclusione, che tale torneo non si chiamerà "Queen of the Ring", ma avrà un nome molto simile.

La WWE presenterà a breve il suo Queen's Crown Tournament

Come riportato nelle ultime ore dai microfoni e dai tweet del noto Andrew Zarian, sembrerebbe che la WWE abbia già ufficializzato il nome del suo torneo tutto al femminile, che invece di chiamarsi "Queen of the Ring", come in molti pensavano, si chiamerà invece "Queen's Crown Tournament"

A quanto pare, inoltre, la finale di tale torneo si terrà in quel di Crown Jewel, ppv arabo della compagnia di Stamford, che dovrebbe andare in onda questo mese di Ottobre, prima delle Survivor Series, quindi. Per il ppv arabo, sono già vociferati diversi match molto importanti, come il secondo scontro tra Bobby Lashley e Bill Goldberg, il match titolato valido per l'Universal Championship tra Brock Lesnar ed il Tribal Chief, Roman Reigns, o il terzo episodio della saga Edge-Seth Rollins.

Staremo a vedere quando la WWE ufficializzerà la data e la card del ppv, di cui ancora non si parla sui teleschermi della compagnia.