Vince Russo: "Ho parlato con Vince McMahon, ecco cosa mi ha detto"



by   |  LETTURE 1923

Vince Russo: "Ho parlato con Vince McMahon, ecco cosa mi ha detto"

La WWE sta vivendo uno dei momenti più complicati della sua storia recente, anche a causa della pandemia che ha messo in ginocchio tutti i settori. La federazione di Stamford è riuscita a dar seguito ai propri show grazie all’invenzione del ThunderDome, ma l’assenza di pubblico dal vivo e la successiva crisi hanno finito per generare una reazione a catena.

Nel corso dell’ultimo anno e mezzo, la compagnia di Vince McMahon è stata obbligata a rilasciare più di 50 superstar e parecchi addetti ai lavori dietro le quinte. Come se ciò non bastasse, la All Elite Wrestling ha aumentato ulteriormente il proprio bacino d’utenza arrivando ad ingaggiare fenomeni assoluti come CM Punk e Daniel Bryan.

La WWE ha provato a rispondere con i grandi ritorni di Becky Lynch e Brock Lesnar a SummerSlam, ma l’impressione è che sia necessario un deciso cambio di marcia riguardo alla qualità del prodotto. Vince Russo ha lavorato come head writer in WWE alla fine degli anni ’90, il periodo in cui l’azienda ha fatto registrare gli ascolti televisivi più alti di sempre.

All’interno della trasmissione ‘Writing with Russo’ in onda su Sportskeeda, Russo ha raccontato di aver avuto una breve interazione con Vince McMahon di recente.

Vince Russo vorrebbe aiutare la WWE

“Ho contattato personalmente Vince McMahon, non ho nulla da nascondere.

Ci siamo sentiti perché recentemente mi sono occupato di una serie di contenuti per il WWE Network” – ha spiegato Russo. “Se fossi qualsiasi altra persona, probabilmente sarei contento del fatto che gli show della WWE stiano andando malissimo in questa fase.

Tuttavia, non è così che mi sento. C’è un lato di me che vorrebbe dare una mano a quei ragazzi. Attenzione, non voglio un impiego. Non salirò mai più su un aereo e non lavorerò a tempo pieno come in passato, ma mi piacerebbe aiutarli” – ha aggiunto.

Bruce Prichard supervisiona attualmente lo sviluppo creativo di Raw e SmackDown in qualità di direttore esecutivo. La stessa posizione era stata ricoperta in precedenza da Paul Heyman per Raw e da Eric Bischoff per SmackDown.