Mick Foley criticato per i commenti pro AEW: lo difende Booker T



by   |  LETTURE 1847

Mick Foley criticato per i commenti pro AEW: lo difende Booker T

Nelle ultime settimane la AEW ha assestato dei grossi colpi che non sono di certo passati inosservati tra gli appassionati di wrestling. Dopo l'incredibile ritorno di CM Punk, anche Adam Cole e Bryan Danielson hanno compiuto il loro debutto nella All Elite Wrestling al termine di All Out.

Questi ingaggi hanno fatto parlare tutti, persino personalità di spicco di questa disciplina come Mick Foley, il quale ha pubblicato un video dal titolo "WWE - ABBIAMO UN PROBLEMA" per esprimere il suo punto di vista sulla questione.

A quanto pare, come sostiene Andrew Zarian del podcast Mat Men, i commenti di Mick Foley, ancora legato alla WWE sotto un contratto da leggenda, non sarebbero piaciuti ad esponenti della federazione di Stamford. Ma a difenderlo arriva un'altra leggenda in Booker T, che ha condiviso la sua opinione durante l'ultimo episodio del suo podcast The Hall of Fame: "E' stato critico ma in modo costruttivo.

Non posso che essere d'accordo con Mick Foley. E' un uomo intelligente, sa cosa dice. Se queste parole vengono da lui, devono essere prese seriamente".

Booker T: "I più giovani potrebbero affezionarsi alla AEW"

Booker T ha spiegato come la WWE debba mettersi al lavoro per colmare le proprie lacune, perché i più giovani potrebbero affezionarsi alla AEW e la federazione di Stamford potrebbe perdere il suo primato nei prossimi anni: "Un problema del wrestling e delle persone più giovani è che tutto cambia velocemente.

La AEW è in uno stato infantile, ma ci sono tanti bambini che oggi guardano wrestling ed è possibile che la loro prima esperienza da spettatori non sia con la WWE. Potrebbe essere con la AEW. Se non si pensa a questo gap generazionale si potrebbe commettere un errore".

Infine, Booker T si è trovato d'accordo con Mick Foley anche riguardo la gestione dei talenti emergenti: "Per quanto riguarda ciò che Mick Foley ha detto su Karrion Kross, "se non è rotto non aggiustarlo"..

quante volte l'ho già detto? Se funziona, non cambiarlo. Puoi andare avanti e migliorarlo, ma non cambiarlo. Concordo con Mick Foley al 100%. Bisogna mettersi al lavoro, fine della storia".