Bobby Lashley vs Goldberg per il WWE Championship: l'incredibile dato statistico



by   |  LETTURE 1720

Bobby Lashley vs Goldberg per il WWE Championship: l'incredibile dato statistico

I fan sono a meno di una settimana di distanza da WWE SummerSlam, che tra i punti forti della sua card vedrà Bobby Lashley difendere il titolo di WWE Champion contro Goldberg in uno dei principali match della serata. Uno scontro che ha fortemente diviso l'opinione dei fan, ma che porta con sé anche un interessantissimo dato statistico.

La, se così possiamo definirla, "anomalia" dello scontro riguarda il ritorno di Da Man e il suo nuovo inserimento nel giro titolato. Goldberg, infatti, è stato visto l'ultima volta in azione quando ha perso contro l'allora WWE Champion, Drew McIntyre, lo scorso gennaio all'evento pay-per-view della Royal Rumble. E nulla ha fatto per guadagnarsi una nuova title shot, ottenendola e basta. Ma non è questo l'aspetto più interessante della vicenda.

Mai due sfidanti al titolo così anziani (o quasi)

Dave Meltzer ha infatti fatto notare un aspetto non da poco nell'ultima edizione della sua famosissima 'Wrestling Observer Newsletter'. Studiando il libro delle statistiche del wrestling, infatti, l'esperto giornalista ha notato che, avendo Bobby Lashley già compiuto 45 anni, mentre Goldberg di anni ne ha 54, il loro scontro rappresenta il secondo di sempre in una specifica classifica. Ossia quella della maggiore età sommata tra i due contendenti al titolo WWE nell'intera storia disciplina.

Secondo i suoi calcoli, infatti, ci sarebbe un solo match tra due sfidanti al titolo di WWE Champion "più anziani" rispetto a Bobby Lashley e Goldberg. Si tratta di Hulk Hogan, allora 48enne, che difese il suo titolo mondiale contro Ric Flair, che aveva 53 anni, nel maggio 2002.

Match, peraltro, che secondo qualcuno che conosce molto bene Goldberg non avrà storia. Si tratta di Eric Bischoff, che nel corso del programma radiofonico ‘For The Heat’ condotto da Conrad Thompson, si è detto certo che l'All Mighty vincerà facilmente la contesa. "È ovvio che Bobby Lashley farà un sol boccone di Goldberg. Come fa ad essere interessante una storyline di cui sappiamo già quale sarà il finale? Goldberg combatte due volte all’anno perché ha firmato un contratto con la WWE fino al 2023 per un’enorme quantità di denaro, e tutto ciò che deve fare è presentarsi sul ring e creare un minimo di hype. Non gli importa assolutamente se vince o perde. Secondo me, è possibile che si concluda in meno di tre minuti", ha dichiarato l'ex boss della WCW.