Vince McMahon e Triple H ai ferri corti per via di NXT?



by   |  LETTURE 2708

Vince McMahon e Triple H ai ferri corti per via di NXT?

Triple H, che è sposato con Stephanie McMahon, ha ottenuto grande successo anche come dirigente dopo essersi progressivamente allontanato dal ring. Il 14 volte campione del mondo può essere considerato uno dei principali artefici del 'miracolo NXT', avendo contribuito alla sua fondazione e alla sua crescita negli ultimi anni.

Da semplice territorio di sviluppo, il marchio ‘Black and Gold’ si è trasformato in una validissima alternativa a Monday Night Raw e SmackDown. Non sono pochi i fan e gli addetti ai lavori che ritengono gli show di NXT qualitativamente superiori rispetto a quelli del main roster.

All’inizio di questo mese, Vince McMahon ha rilasciato ben 13 star del roster giallo. Il portale ‘Wrestle Votes’ ha inoltre riferito che c’era grande tensione dietro le quinte prima dell’episodio di NXT in onda questa settimana.

Nel corso di una recente intervista a Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha spiegato alcuni retroscena interessanti sul rapporto tra McMahon e The Game.

Grande tensione nel backstage di NXT

“Triple H vuole dimostrare le sue qualità dietro la scrivania per mezzo di NXT, quindi cerca in tutti i modi di soddisfare i desideri dei fan del wrestling” – ha esordito Russo.

“La sua relazione con Stephanie gli dà una mano sotto un certo punto di vista, anche se lei rischia di trovarsi in mezzo a due fuochi. A Vince McMahon non è mai piaciuto il confronto tra NXT e gli show del main roster, che si è ulteriormente accentuato negli ultimi tempi.

La realtà è che Vince licenzierebbe almeno l’80% dei ragazzi che militano ad NXT” – ha aggiunto. Tante superstar di NXT non sono riuscite a sfondare nel main roster, il che potrebbe non essere una coincidenza.

“Vince sta permettendo a Triple H di dedicare tutto il suo tempo alla crescita dei giovani talenti di NXT. Sapete perché lo fa? Per poi dimostrargli che non sono all’altezza del roster principale. Sono parecchi i ragazzi che avevano brillato ad NXT e che sono stati umiliati quando hanno fatto il salto a Raw o SmackDown”.