Drew McIntyre critica il regno dell'ex campione: "La WWE sbagliò la costruzione"



by   |  LETTURE 3541

Drew McIntyre critica il regno dell'ex campione: "La WWE sbagliò la costruzione"

Negli ultimi tempi Drew McIntyre è stato coinvolto in una storyline che lo ha visto opposto a Jinder Mahal. Proprio l'ex WWE Champion ed il suo regno da campione sono stati oggetto del discorso da parte di The Scottish Psychopath che, ai microfoni di GiveMeSport, ha provato a spiegare i motivi per cui i fan del WWE Universe non hanno mai realmente apprezzato il regno del gigante.

Ecco le parole di Drew McIntyre ed il suo regno: "Penso che molti dei problemi e delle critiche dei fan siano arrivate perché la vittoria del titolo di Jinder è arrivata dal nilla. Non era affatto come la mia vittoria.

Per arrivare a quel gran momento non c'è stata alcuna costruzione e non si è raccontata la storia. Quasi si è avvenuta la stessa storia quando si è parlato del licenziamento e penso che questo sia il motivo per cui il pubblico era negativo.

Comunque credo che lui abbia fatto un ottimo lavoro per l'opportunità che gli si è presentata e lui l'ha sfruttare a dovere. Personalmente penso che aveva poca esperienza per il titolo, ma, qualsiasi cosa gli veniva richiesta, lui la svolgeva al meglio delle sue qualità".

Drew McIntyre ed il rapporto con Jinder Mahal

Drew McIntyre e Jinder Mahal hanno una grande storia alle spalle ed i due avevano formato insieme ad Heath Slater una curiosa e divrrtente stable conosciuta come i 3MB. I due però furono rilasciati dalla WWE nel 2014 e da quel momento hanno fatto una lunga trafila prima di ritornare in WWE dove entrambi ora hanno un ruolo prioritario nel roster di Monday Night Raw.

Recentemente Drew McIntyre ha parlato di un Ladder Match dove fu coinvolto in uno scontro con Kofi Kingston: "Ricordo in un Money in the Bank, era il mio secondo, Kofi salto' giù dalla scala ed io persi i sensi, ricordo che quando mi svegliai pensai perché ci sono così tante persone intorno a me. Fu una situazione strana e davvero nuova per me".