Cody Rhodes spende bellissime parole per Triple H



by   |  LETTURE 2556

Cody Rhodes spende bellissime parole per Triple H

Triple H ha appena compiuto 52 anni, con le superstar del presente e del passato che ne hanno approfittato per inviare un messaggio ad uno dei grandi simboli dell’era moderna. Il 14 volte campione del mondo si è progressivamente allontanato dal ring negli ultimi anni, lasciando spazio ai più giovani e dedicandosi con successo al suo ruolo dirigenziale.

The Game ha avuto un ruolo fondamentale nella straordinaria ascesa di NXT, i cui show vengono spesso considerati più attraenti di Raw e SmackDown. Damian Priest, che ha messo in mostra qualità notevoli sul ring, ha utilizzato il suo profilo Twitter per omaggiare HHH.

“Triple H ha avuto un impatto sulla nostra attività che è superiore a quello di qualsiasi altra persona che abbia mai incontrato nella mia vita. Ha letteralmente stravolto la mia carriera e mi ha cambiato la vita.

Non potrò mai ringraziarlo abbastanza!” – ha scritto l’ex North American Champion di NXT. Dopo due anni trascorsi nel marchio nero e oro, Priest ha fatto il suo esordio nel main roster, dove è riuscito a farsi notare in brevissimo tempo.

È stato infatti inserito in una storyline intrigante con il rapper Bad Bunny a WrestleMania.

Tantissimi complimenti per Triple H

Persino Cody Rhodes, i cui rapporti con la WWE sono peggiorati molto dopo la nascita di AEW, ha speso bellissime parole per il King of Kings.

“Non so se sia giusto che io le condivida, ma queste parole mi escono veramente dal cuore. Triple H è probabilmente il mio wrestler preferito ed è stato un modello per quanto mi riguarda. Mi ricorda mio padre, essendo uno che ha fatto tutta la trafila per arrivare al vertice”.

Nel corso di AEW Dynamite ‘Homecoming edition’, Cody Rhodes e Malakai Black si sfideranno in un match che ha assunto contorni sempre più suggestivi con il passare del tempo. Questa sfida segnerà anche la prima uscita di Black in All Elite Wrestling.

Dopo aver brillato ad NXT sotto la guida di Triple H, Aleister non è stato in grado di ripetersi nel main roster (venendo poi rilasciato).