Vince Russo: "Vi spiego perché Brock Lesnar non è ancora tornato in WWE"



by   |  LETTURE 3138

Vince Russo: "Vi spiego perché Brock Lesnar non è ancora tornato in WWE"

Brock Lesnar non ha più messo piede sul ring da quando ha perso il WWE Championship contro Drew McIntyre nel main event di WrestleMania 36 lo scorso anno. Il 44enne del Minnesota, che è stato a lungo l’atleta più pagato nel roster della WWE, è diventato un free agent qualche mese dopo il pay-per-view più atteso del calendario.

Da allora non si è saputo più nulla circa il suo futuro. Lo scoppio della pandemia non ha certo aiutato le parti a trovare un accordo per proseguire insieme, complici le arene vuote e l’elevato ingaggio che un performer del calibro della Bestia richiede.

Si era ipotizzato che Lesnar avesse intenzione di fare il suo ritorno alla vigilia di SummerSlam per affrontare Bobby Lashley, ma quest’ultimo dovrebbe vedersela con Goldberg seguendo gli ultimi avvicendamenti. Nel corso dell’ultima edizione di ‘Writing with Russo’, lo show in onda su Sportskeeda, l’ex writer della WWE e della WCW Vince Russo ha analizzato nel dettaglio i motivi che si celano dietro alla lunga assenza dell’otto volte campione del mondo.

Vince Russo analizza la situazione di Brock Lesnar

Per prima cosa, vi garantisco che a Brock Lesnar non mancano i soldi” – ha esordito Russo. “In secondo luogo, posso dire con certezza che The Beast sta guadagnando parecchio anche senza lottare, grazie ai suoi numerosi accordi di sponsorizzazione.

Non è vero che Brock abbia smesso di lavorare, il denaro gli sta sicuramente arrivando. Tenendo ben in mente queste premesse, è lecito porsi un quesito. Guardando gli ascolti televisivi in declino e tutte le restrizioni legate alla pandemia, per quale motivo Lesnar dovrebbe tornare in WWE? Se si trova in una situazione economica a fronte della quale non necessita di apparizioni sul ring, sono d’accordo con la sua scelta” – ha aggiunto.

Questa settimana la WWE è riuscita finalmente ad ospitare i suoi fan dal vivo, ponendo così fine alla lunga era del ThunderDome. L’ultima puntata di Friday Night SmackDown e il PPV Money in the Bank si sono svolti entrambi in Texas davanti ad una bellissima cornice di pubblico.