Ex medico WWE: "Vince McMahon pensa solo al business e non alla salute degli atleti"



by   |  LETTURE 1684

Ex medico WWE: "Vince McMahon pensa solo al business e non alla salute degli atleti"

Nel corso degli anni, la WWE è finita negli scandali più assurdi, da quelli che andavano a sfociare nei video privati dei wrestler che venivano diramati online alle cause intentate dagli ex wrestler contro la compagnia, rea di aver creato notevoli danni fisici a tali atleti, per colpa della condotta sconsiderata richiesta dalla stessa compagnia.

Tutte le volte, la WWE ha dovuto metterci di mezzo i suoi avvocati, per cercare di far rimanere più pulita possibile la sua immagine, senza che l'opinione pubblica potesse processarla in piazza, come è diventato ormai prassi fare con simili problemi.

A quanto pare, per Vince McMahon e soci, sarebbe arrivato da un ex dipendente del comparto medico della federazione, l'ennesimo attacco gratuito nei confronti proprio di Vince McMahon, con uno dei vecchi medici che lavoravano per la WWE, che a quanto pare ha voluto dire la sua nelle ultime ore.

Vince McMahon accusato di mettere il business davanti alla salute fisica degli atleti

Nella sua ultima intervista ai microfoni di Wrestling Inc, il dottor Frank Romascavage, ex medico del comparto sanitario della WWE, ha voluto rivelare il suo pensiero decisamente molto pesante sul patron della WWE, dicendo:

"Io conosco Vince, sua moglie, sua figlia e suo figlio.

Conta solo il business. Si tratta di quello a cui si può arrivare con il business lungo tutta la linea. Vince si aspetta il meglio. I ragazzi fanno un mucchio di soldi. Hanno grandi carriere. Riescono a fare un mucchio di soldi e questo gli porta anche molto potere, ma sono comunque persone talentuose.

Nessuno apprezza l'energia che queste persone hanno.
Sono on the road 300-350 giorni all'anno e non stanno mai con la loro famiglia. E' semplicemente incredibile. Devono essere capaci a parlare. Devono essere capaci a camminare.

Devono sembrare fisicamente eccezionali. Devono avere il look giusto davanti alle telecamere e tutto il loro personggio deve corrispondere ad un disegno ben preciso. Ecco perchè dico che sono tutti ragazzi super talentuosi, ma Vince è un tipo che pensa solo al business.


Nonostante non abbia mai trattato male nessuno, nè fatto del male fisicamente, si aspetta sempre il meglio da loro. Per alcuni punti di vista, i ragazzi sanno che è una parte della loro vita. E' come quelli che lavorano per la NFL.

Semplicemente vai là fuori, ti fai del male e poi avrai delle conseguenze nella vita per questo, soprattutto alla fine della tua carriera. Molti lo sanno e ne sono consapevoli e vanno avanti ugualmente. Vince anche l'ha messo in conto, ma preferisce comunque il business" .