Si attendono a breve importanti cambi all'interno del backstage WWE



by   |  LETTURE 1334

Si attendono a breve importanti cambi all'interno del backstage WWE

Negli ultimi mesi e nelle ultime settimane non c'è stata tregua per tutti i roster degli atleti della WWE, con i ripetuti e continui tagli che non hanno fatto dormire di certo sonni tranquilli ai wrestler della compagnia di Stamford e neanche ai fan della federazione numero uno al mondo, dopo aver assistito a molteplici tagli, anche molto importanti, come quelli di Braun Strowman, Lana, Aleister Black e molti altri.

Nascondendosi dietro a dei presunti tagli di budget doverosi per la salute delle casse WWE, per i problemi legati alla pandemia arrivati già lo scorso anno, la compagnia di Stamford è andata solo quest'anno a licenziare oltre 200 dipendenti, tra gli addetti ai lavori del backstage, i wrestler on-screen, gli arbitri, i road agent e chi più ne ha più ne metta, senza contare i rilasci del 2020, compresi anche diversi dirigenti di alto profilo che lavoravano con i McMahon ormai da decenni.

In arrivo ulteriori cambiamenti all'interno del backstage della WWE

A quanto pare, secondo quanto rivelato nelle ultime ore dal noto podcast del Fightful Select, la WWE starebbe preparando ulteriori cambi drastici anche all'interno del suo backstage, anche se al momento non è dato sapere tali cambi a cosa porteranno e se queste modifiche saranno visibili anche on-screen.

Nell'ultimo intervento dei giornalisti ai microfoni del podcast, è stato infatti rivelato che:

"Ci è stato detto che bisogna aspettarsi dei nuovi cambiamenti in WWE, inclusi dei cambiamenti veramente grandi nei prossimi giorni e nelle prossime settimane, che riguardano il backstage" .

Dopo aver visto anche l'uscita di scena di Sonjay Dutt (ex wrestler di diverse compagnie come TNA e GFW e adesso producer in WWE) dal team creativo, per sua stessa volontà e non per un rilascio, si attendono quindi novità anche nel comparto del dietro le quinte della compagnia, sperando sempre che tagli e clamorosi cambi portino a qualcosa di buono sui teleschermi della compagnia e non viceversa.
Visto che nelle ultime settimane la WWE sembra averci ripensato su diverse scelte molto importanti come i rilasci di Samoa Joe o Aleister Black, adesso il patron della federazione ci penserà bene prima di andare a tagliare drasticamente qualche altro grande nome, tirandosi addosso poi l'ira di tutti i suoi collaboratori.