Cena Sr.: "Il ritorno di CM Punk sarebbe inutile, vi spiego il motivo"



by   |  LETTURE 1580

Cena Sr.: "Il ritorno di CM Punk sarebbe inutile, vi spiego il motivo"

CM Punk, che ha lasciato la WWE nel lontano 2014, ha più volte affermato che potrebbe valutare l’ipotesi di un ritorno sul ring in futuro. Tuttavia, il 42enne di Chicago non sta cercando attivamente di ritagliarsi un posto nelle federazioni che monopolizzano questo settore (includendo nel novero anche la neonata All Elite Wrestling).

L’ex WWE Champion è apparso come analista nello show ‘FS1 WWE Backstage’ nel 2019 e nel 2020, ma è difficile ipotizzare che indossi presto gli stivali per misurarsi con qualcuno sul ring. Parlando con Dan Mirade di ‘Boston Wrestling MWF’ nei giorni scorsi, John Cena Sr.

ha paragonato Punk a Daniel Bryan e Samoa Joe. Bryan è stato recentemente bandito da SmackDown dopo essere stato sconfitto dall’Universal Champion Roman Reigns in un match che ha fatto parecchio discutere. Joe, dal canto suo, ha fatto il suo clamoroso rientro nell’ultima puntata di NXT (lui che era stato rilasciato dalla WWE lo scorso aprile).

Cena Sr.: "Non sono convinto che voglia tornare a lottare"

“CM Punk è stato fuori veramente per tanto tempo” – ha esordito il padre del 16 volte campione del mondo John Cena. “Siete davvero sicuri che sarebbe in grado di fare la differenza se tornasse? Con tutti i giovani talenti che ci sono in circolazione, con gli assetti che si sono venuti a creare in questi anni, cosa avrebbe da dare al wrestling? Penso che la soluzione – per quanto mi riguarda – sarebbe prendere veterani come Daniel Bryan o Samoa Joe e impiegarli con intelligenza nell’ultima fase delle loro carriere.

Credo che sia il modo migliore per ottenere il massimo guadagno possibile” – ha aggiunto. Cena Sr. non è convinto che Punk voglia davvero tornare a lottare: “Non è la prima volta che mi siedo e mi pongo la stessa domanda.

È realmente interessato a tornare in questo business? Se lo fosse, sarebbe di nuovo dentro da un pezzo. La mia opinione è che sarebbe più adatto ad un ruolo nel backstage arrivati a questo punto”.