Famoso torneo della WWE potrebbe a breve tornare in scena



by   |  LETTURE 743

Famoso torneo della WWE potrebbe a breve tornare in scena

Uno dei tornei più famosi della storia della WWE è quel King of the Ring che è riuscito a lanciare carriere intere, come ad esempio quella di "Stone Cold" Steve Austin o Sheamus, Triple H e anche Edge, tutti lottatori che sono passati dalla vittoria del famoso torneo, che va ad incoronare il re dei ring della famosa compagnia di Stamford, regalando molto spesso anche preziosissime opportunità titolate.

L'ultimo vincitore del famoso torneo inventato dalla WWE negli anni '80, è stato come tutti voi saprete, King Corbin, ovvero Baron Corbin, il quale è riuscito ad avere la meglio su un pugno di atleti WWE, nell'ultima edizione del torneo, portando ancora oggi in scena la gimmick del re del ring, nonostante Shinsuke Nakamura gli abbia rubato la corona già da qualche settimana.

Adam Pearce apre alla possibilità di riportare in scena il KOTR

A quanto pare, la WWE potrebbe avere l'intenzione di riproporre a breve anche il famoso torneo che una volta dava il nome anche ad un importante ppv (come non ricordare l'edizione del 1998, quando andò in scena una devastante Hell in a Cell tra Undertaker e Mankind proprio a KOTR).

A dare questo suggerimento, è stato Adam Pearce, official della compagnia dei McMahon, che ha così risposto con il seguente tweet, alle parole di Baron Corbin, invitato nella trasmissione secondaria della compagnia, WWE The Bump.


"Lo so, ho avuto molte conversazioni con Baron Corbin su questo argomento. Rimanete sintonizzati" . Il tutto è scaturito dalle parole di Baron Corbin durante la trasmissione, nella quale il re del ring ha come solito preso in giro il resto degli ospiti, con Corbin che ha consigliato a Xavier Woods di piangersi meno addosso e di vincere un'edizione del King of the Ring, per fare lo stesso successo che ha fatto lui nel corso dell'ultimo periodo della sua carriera.
Staremo a vedere quando la WWE penserà adesso di riportare in scena il tanto atteso torneo dedicato solo agli uomini della compagnia, magari andando questa volta anche ad inserire la sua versione femminile, con una "Queen of the Ring" che manca veramente tanto a questa nuova WWE venutasi a formare negli ultimi anni.