WWE, Vince Russo rivela: "Ecco come è nato il personaggio di The Fiend"



by   |  LETTURE 1694

WWE, Vince Russo rivela: "Ecco come è nato il personaggio di The Fiend"

Sono ormai settimane o meglio mesi che in WWE non si vede e non si sente il personaggio di Bray Wyatt The Fiend. Parliamo di uno dei personaggi più interessanti del roster principale, tra i migliori nel periodo dove a causa della Pandemia , la WWE era alla ricerca di idee per gli show senza pubblico.

Non vediamo Bray Wyatt ufficialmente dal match di Wrestlemania 37 contro il Legend Killer Randy Orton con il Demone più apprezzato della WWE che, tra lo stupore generale, veniva sconfitto da Orton. Già quella scelta destò molte critiche nel WWE Universe e nelle ultime ore sono arrivate interessanti dichiarazioni da parte di Vince Russo.

Le parole di Vince Russo su Bray Wyatt The Fiend

Nel corso dell'ultimo episodio di Legion of Raw di Sportkeeda l'ex scrittore del team creativo di Raw Vince Russo ha parlato di The Fiend provando a interpretare il motivo per cui la compagnia ha fatto scomparire questo personaggio.

Ecco le sue parole nello specifico:

"Questo problema arriva con molti talenti in WWE, si arriva ad un punto di non ritorno ed ora nessuno sa come risolvere questa situazione. Ho scoperto una cosa molto interessante questa settimana, c'è questo personaggio 'Momo Crazy' e da quel personaggio spaventoso Bray Wyatt ha basato The Fiend e tutti i pupazzi della Funhouse ed adesso tutto ciò ha un senso.

Da qui è nata l'idea nella sua testa e l'aspetto di The Fiend"

Recentemente anche i colleghi di PWInsider hanno discusso del futuro di Bray Wyatt spiegando il motivo per cui il wrestler era lontano dalla WWE:
"Bray Wyatt è stato tenuto volutamente lontano dalla TV, la WWE sta rispettando i piani dal ko contro Randy Orton a Wrestlemania 37 e tutto è secondo i piani"

La WWE ha anche separato i personaggi di Bray Wyatt The Fiend ed Alexa Bliss che da sua seguace è ora un personaggio a sé e diverte a Monday Night Raw con la sua Alexa's Playground e con la sua fidata bambola Lilly, ormai chiaramente sostituta di The Fiend.