WWE: la compagnia ha rinunciato a comprare la NWA



by   |  LETTURE 1032

WWE: la compagnia ha rinunciato a comprare la NWA

Non sarebbe la prima volta che la WWE, o in generale una compagnia di wrestling, compra un’altra compagnia, sono cose normali nel business, ma pare proprio che questa volta le cose siano andate diversamente. Billy Corgan, cantante e attuale proprietario della National Wrestling Alliance, ha rivelato che prima di comprarla, la compagnia era stata offerta a molte altre realtà di wrestling.

Corgan l’ha infine acquistata nel 2017. La compagnia si sta anche mettendo molto in mostra ultimamente, regalando al pubblico un buon prodotto che sa intrattenere e divertire, dando opportunità ai wrestler che principalmente non hanno ancora avuto modo di brillare.

Infatti ad esempio, la leggenda del wrestling femminile Mickie James si occuperà di un ppv tutto al femminile, proprio per la NWA, cosa davvero molto importante per lo sviluppo della divisione femminile nel wrestling.

La WWE ha rinunciato a comprare la NWA prima di Corgan

A quanto pare durante il periodo delle offerte per la NWA alle varie compagnie di wrestling, la WWE avrebbe rifiutato, lasciando perdere l’acquisto. Ospite nel podcast di Chris Jericho Talk Is Jericho, Billy Corgan ha parlato della sua scelta di acquistare la NWA che purtroppo aveva perso molto valore con il passare degli anni, nonostante sia rimasta al top per molto tempo dalla sua creazione.

“[…] questo business è molto diverso da quello che era nel periodo di massimo splendore della NWA. Non c’è finzione qui. Quando ho comprato la NWA stava uscendo da tutta la situazione con la TNA, la sconfitta e le cause legali e c’era molto rancore pubblico li.

Poi ho comprato la NWA. In modo pazzesco era in possesso di una persona. Era molto svalutata. Lui ha provato a venderla a tutti. Nessuno l’ha voluta, per quanto io ne sappia. L’ha sicuramente offerta alla WWE. Loro hanno pensato che fosse così inutile che non l’hanno neanche comprata solo per toglierla dal mercato."