WWE, ora Braun Strowman racconta tutto: "Quel pugno con Brock Lesnar..."



by   |  LETTURE 15999

WWE, ora Braun Strowman racconta tutto: "Quel pugno con Brock Lesnar..."

Braun Strowman è stato un argomento caldo nel mondo del wrestling professionistico questa settimana, dato che l'ex Universal Champion è stato sorprendentemente svincolato dal suo contratto con la WWE. E nel frattempo The Monster Among Men sta approfittando del fatto di essere un free agent per raccontare alcuni retroscena della sua lunga esperienza per la compagnia di Stamford.

Braun Strowman non solo è un ex campione assoluto di SmackDown, dato che durante il suo periodo con la compagnia è entrato in faida con alcuni dei campioni più riconosciuti e delle migliori Superstar della WWE, tra cui Brock Lesnar.

Alla Royal Rumble nel 2018, per esempio, Brock Lesnar ha difeso il suo WWE Championship contro Kane e proprio Braun Strowman in un Triple Threat Match estremamente acceso, e a un certo punto sembrava che le cose si fossero scaldate sul ring quando Lesnar prese a pugni Strowman in testa.

Braun Strowman e la quasi rissa con Brock Lesnar

Strowman ha recentemente parlato a 'talkSPORT' del duro colpo alla testa da parte di The Beast Incarnate, e ha rivelato che a fine match, quando lui e Brock tornarono ​​nel backstage, si fecero insieme una grassa risata.

“Ci abbiamo riso dopo. È quello che è. Siamo arrivati ​​sul backstage e gli ho detto che la colpa era mia. Lui ha detto la stessa cosa e siamo andati avanti come se nulla fosse. Siamo entrambi adulti, sapevamo entrambi in cosa ci stavamo cacciando e alla fine dei conti, siamo entrambi atleti molto dominanti. Nessuno di noi due voleva cedere di un centimetro, quindi alla fine abbiamo tutti e due imparato qualcosa da quella situazione".

Ai tempi si parlò moltissimo di quella vicenda, per la quale Strowman fu estremamente criticato e addirittura accusato di scarsa professionalità. Manca ovviamente la riprova da parte di Lesnar (che fu descritto all'epoca come molto irritato) sul fatto che la questione si fosse effettivamente risolta in maniera tanto amichevole, anche se è senz'altro vero il fatto che i due da allora ebbero modo di lavorare insieme (ossia l'uno contro l'altro) in diverse altre occasioni.