Vince Russo: "Quella volta che Triple H si rifiutò di jobbare ad un ex atleta WWE"



by   |  LETTURE 3548

Vince Russo: "Quella volta che Triple H si rifiutò di jobbare ad un ex atleta WWE"

Nel corso degli anni, ci sono state parecchie storie in merito alla voglia di Triple H di "affossare" letteralmente i propri colleghi, rei di avr fatto qualcosa di sbagliato nei suoi confronti o semplicemente perchè non andavano a genio al genero del Chairman della WWE.

Molte volte, infatti, scherzando, gli addetti ai lavori raffigurano il Triplo con una pala, strumento che utilizzerebbe per scavare fosse ai suoi colleghi, specialmente nel periodo in cui era uno dei main eventer più importanti del main roster della WWE.

Proprio in merito a questo atteggiamento, un altro famosissimo ex WWE, nonchè booker di WCW e TNA, l'arcinoto Vince Russo, è voluto tornare a parlare nella sua ultima intervista, raccontando uno dei momenti più significativi e allo stesso tempo anche brutti, dell'egoismo di Hunter Hearst Helmsley nella compagnia di famiglia.

Quando Triple H si rifiutò di jobbare a D'Lo Brown

Intervistato dagli Smarkbusters su Youtube, il noto head booker di WCW, WWF e TNA, Vince Russo ha infatti rivelato in merito al periodo post-Curtain Call di Triple H in WWE:

"Non voglio crediti di nessun tipo, per nulla, sto solo dicendo come sono andati i fatti perchè i fatti sono molto importanti.

Quando Triple H stava portando avanti la gimmick del sangue blu, io gli scrivevo tutto quanto quello che doveva dire, tutto quello che usciva fuori dalla bocca di Triple H. Poi ci fu lo scandalo del curtain call al Madison Square Garden e l'intera compagnia se la prese con Hunter ed io gli dissi semplicemente 'Hunter, ti stanno mettendo alla prova, rimani forte e ne uscirai anche da questo'

Io ero veramente dalla sua parte.
Poi arrivammo invece alla parte della DX ed insieme a loro scrivemmo delle grandi cose ed arrivammo anche a diversi segmenti con la Nation of Domination e ricordo che una notte a Raw, Triple H si rifiutò di mandare over D'Lo Brown.

Prima di tutto, se conoscete D'Lo, sapete che è il ragazzo più gentile del mondo. D'Lo è veramente la persona più carina del mondo e tutto d'un tratto Triple H non voleva mandarlo over ed io ricordo di averlo ripreso, dicendogli 'Questo ragazzo ti ha mandato over almeno dieci volte.

Adesso sarebbe il caso che lo mandassi over tu' Ma ricordo che da quel momento in poi cominciai a guardare Triple H in maniera differente. Secondo lui sembrava come se D'Lo fosse inferiore a lui. Ma non ai miei occhi, no, non lo era" .