Vince Russo: "La WWE continua ad insultare l'intelligenza dei fan"



by   |  LETTURE 687

Vince Russo: "La WWE continua ad insultare l'intelligenza dei fan"

Durante gli ultimi anni, Vince Russo non è mai stato tenero quando ha dovuto giudicare le scelte creative della sua ex federazione. L’ultimo episodio di Monday Night Raw si è aperto con un segmento pre-registrato nell’ufficio di Adam Pearce.

Quest’ultimo era in compagnia di MVP e Sonya Deville, prima che i tre venissero raggiunti da Braun Strowman e Drew McIntyre. Qualche momento più tardi, si è svolto un lancio della moneta per decretare casualmente chi avrebbe affrontato Bobby Lashley nel main event della serata, sorte poi tocca a Strowman.

Quello tra Braun e Bobby ha rappresentato una sorta di antipasto di ciò che vedremo a Backlash, il prossimo pay-per-view in scena la settimana prossima. Ospite fisso del programma ‘Legion of Raw’ condotto da Sportskeeda, l’ex writer della WWE è stato molto critico nei confronti dello show, ritenendo lo sviluppo delle storie così poco brillante da insultare l’intelligenza dei fan.

Russo: "Sono sconcertato da alcune scelte della WWE"

“Ho provato a guardare l’episodio di Monday Night Raw e dopo qualche minuto già non ne potevo più” – ha sentenziato Russo.

“Stiamo parlando di una cosa seria, non è un gioco. Io non parteggio per nessuna compagnia di wrestling, non sono un fan né della WWE né di AEW. Non voglio suggerire a nessuno cosa guardare e cosa no.

Sono sicuro che alcuni avranno apprezzato le scelte creative della WWE, mentre altri saranno più vicini alla concezione di AEW. Tutto è soggettivo. Credo però che sia lecito evidenziare alcuni aspetti. Nel momento in cui viene lanciata una moneta per scegliere il match clou della serata, per me è un insulto nei confronti degli appassionati e di tutti quelli che sono sintonizzati davanti alla TV.

Stanno offendendo l’intelligenza delle persone in questo modo. Vi rendete conto che questo è il massimo che la WWE è riuscita ad allestire per aprire Raw? A me viene da ridere” – ha analizzato. Bobby Lashley si è aggiudicato il main event grazie al decisivo intervento di Drew McIntyre.