Un messaggio in codice dalla WWE alla FOX: l'opinione di Brandon Thurston



by   |  LETTURE 994

Un messaggio in codice dalla WWE alla FOX: l'opinione di Brandon Thurston

Con il recente accordo tra la WWE e Peacock per la diffusione in streaming dei contenuti WWE si è forse dato il via ad una stagione di speculazioni su come la compagnia di Stamford intenda proseguire negli anni la propria politica di vendita dei diritti televisivi.

In un recente episodio di The Wrestling Inc. Daily, il Managing Editor di Wrestling Inc. Nick Hausman ha incontrato l'analista aziendale di Wrestlenomics Brandon Thurston, da noi intervistato qualche mese fa in una puntata speciale di SideTalk Slam, per aiutare ad analizzare i risultati finanaziari del primo trimestre del 2021.

"Era davvero un podcast di Nick Khan", ha detto Thurston. “Vince [McMahon] ha parlato per 60 secondi e poi non di più. Non ha partecipato al Q&A, che è quello che è successo anche l'ultima volta.

Aveva una dichiarazione di apertura. Penso che avesse una dichiarazione di apertura più lunga. Ha sempre una dichiarazione di apertura, ma non ha partecipato per la seconda volta consecutiva alla sessione di domande e risposte con gli analisti di borsa.

Qui invece è quasi solo Nick Khan che dà i suoi pensieri sullo stato dell'industria dei media [e] sulle storie più recenti come la NBC e la NHL che non lavoreranno più insieme. “Ma penso che la cosa più importante sia l'hype che ha aggiunto all'idea che Amazon e Apple potrebbero fare offerte per i diritti sportivi in ​​diretta.

Quindi l'ho letto come un messaggio in codice a FOX. 'Rivenderemo SmackDown in maniera aggressivo quando l'accordo verrà rinegoziato. Probabilmente inizierà a essere rinegoziato alla fine del 2022, e se i precedenti round di negoziazione sono indicativi, annunceranno l'accordo forse nella primavera del 2023.

Quindi sembra che Nick Khan stia dicendo: 'Saremo veramente interessati a negoziare e cercare di ottenere il miglior valore possibile per SmackDown. “Penso che RAW rimanga con NBCUniversal solo per quanto sia profondo il rapporto tra WWE e NBCUniversal con RAW, NXT [e] la programmazione dei reality.

Ma penso che ci siano buone probabilità che la WWE cerchi di "vendere" SmackDown, che forse va a FOX, ma forse va ad Amazon o Apple, che sono tra le più grandi aziende del mondo e possono certamente permettersi di pagare un sacco di soldi se stanno cercando di investire ulteriormente nei loro servizi di streaming (Prime e Apple TV) per andare avanti in questo spazio di streaming competitivo "

Il fattore chiave è sempre Vince

L'accordo WWE - Peacock ha molti esperti che ipotizzano che NBCUniversal potrebbe presto acquistare la WWE poiché sarebbe più conveniente rispetto al semplice noleggio di contenuti WWE.

Thurston ha notato il fattore chiave che impedirebbe che ciò accada. "Penso che tutto dipenda dal fatto che Vince McMahon sia vivo", ha osservato Thurston. “Penso che questa azienda non sarà mai venduta durante la vita di Vince McMahon.

Finché lavora ed è l'amministratore delegato dell'azienda, che penso che sarà finché sarà abbastanza sano per farlo, non venderà mai l'azienda perché questa è la sua vita e il suo sostentamento, e questa è la sua quotidianità.

"E Nick Khan, ho pensato, ha davvero affermato quell'idea nella sua intervista che ha fatto con Colin Cowherd sul podcast di Colin Cowherd dove ha praticamente detto che non pensa che Vince venderà l'azienda.

Sono sicuro che deve essere qualcosa di cui hanno discusso il nuovo presidente e Vince. Quindi non penso che accadrà, ma penso che abbia sempre più senso per NBCUniversal acquisire la WWE. Perché continuare a noleggiare contenuti come RAW per centinaia di milioni di dollari all'anno quando potresti possederli e continuare a sfruttare il valore della WWE.

"Penso che ci siano ancora molti modi ancora da realizzare in termini di come la proprietà intellettuale della WWE potrebbe essere utilizzata a vantaggio di NBCUniversal. Probabilmente c'è un modo in cui la WWE potrebbe essere integrata negli Universal Studios o qualcosa del genere, ad esempio.

Quindi penso che abbia sempre più senso considerando che possiedono RAW, possiedono NXT e reality TV, il che è anche importante, ma ora, ovviamente, Peacock possiede i diritti sui contenuti della rete WWE "

Negli anni si sono susseguiti tanti rumor sulla vendita della WWE, un'operazione mai portata a termine da nessuno. Nel frattempo Vince ha continuato ad espandere il suo impero, ha costruito il WWE Network rendendolo profittevole, come dimostrato dal crescente interesse per l'acquisizione dei suoi diritti.

Tuttavia, visto l'allargamento globalde della WWE, l'argomento risulta ancora controverso. Proveremo a fare più luce su tutta la faccenda nella prossima puntata di SideTalk Slam su OpenWrestlingTV.

Puoi seguire Brandon su Twitter cliccando qui.

Di seguito è possibile ascoltare l'audio e il video completi dell'intervista di Brandon: