Che ring-name potrà utilizzare Samoa Joe dopo il licenziamento dalla WWE?



by   |  LETTURE 4735

Che ring-name potrà utilizzare Samoa Joe dopo il licenziamento dalla WWE?

Il nome probabilmente più importante tra quelli che sono stati rilasciati dalla WWE nella giornata di giovedì, il "Black Thursday", come è stato già rinominato oltreoceano, è quello di Samoa Joe, ex campione assoluto di NXT e campione degli Stati Uniti del main roster, con il wrestler di origini samoane che era stato prima affidato al tavolo di commento di Monday Night Raw e poi definitivamente estromesso dalla compagnia.

Nonostante l'atleta non si veda in tenuta da ring da diverso tempo, nell'ultimo periodo, lo stesso wrestler avrebbe chiesto a gran voce alla compagnia dei McMahon di poter tornare in azione sul quadrato, non riscontrando però il benestare dello staff medico, il quale non lo avrebbe considerato abile a tornare a lottare, per evidenti impedimenti fisici.

Samoa Joe manterrà il suo ring-name anche fuori dalla WWE

Uno dei problemi principali che i rilasciati dalla WWE trovano nel proprio cammino una volta lasciati i ring dei McMahon, è di solito quello di dover cambiare nome, come accaduto a tutti i vari Rusev, Zack Ryder, Curt Hawkins e molti altri, che prima di poter approdare sui ring della AEW o di Impact Wrestling, hanno dovuto cambiare il proprio ring-name, visto che la WWE detiene quasi tutti i nomi dei suoi lottatori.

In questo caso, però, Samoa Joe è fortunato, perchè da ben prima che il wrestler approdasse sui ring della WWE, era già in possesso dei diritti del suo nome, come CM Punk, AJ Styles e pochissimi altri atleti della compagnia, presenti e passati.

Secondo quanto riportato dal noto sito Heel By Nature, Joe dovrebbe mantenere il suo nome e infatti:

"Samoa Joe: Seanoa, Nuufolau Joel (vero nome di Samoa Joe) detiene i diritti per il suo ring-name sotto un numero disparato di diverse classificazioni.

Sarà quindi in grado di utilizzare il suo nome anche in futuro" . Ovunque andrà a lavorare, quindi, Samoa Joe rimarrà per il mondo intero Samoa Joe, quella Samoan Submission Machine che i fan di pro-wrestling avevano cominciato a conoscere già dal suo esordio sui ring della TNA, ormai svariati anni fa.