La WWE aveva in mente di utilizzare un grande spot a Wrestlemania?



by   |  LETTURE 2755

La WWE aveva in mente di utilizzare un grande spot a Wrestlemania?

Anche l'edizione numero trentasette dell'evento di pro-wrestling più atteso da tutto il mondo, ovvero Wrestlemania, è ormai andato agli archivi, con lo Showcase of the Immortals e la sua Wrestlemania Week che si sono ormai concluse, in attesa delle tante sorprese che accompagneranno l'evento anche nel Raw post-WM, che ogni anno regala nuove importanti novità ai fan.

A quanto pare, l'evento diviso in due nottate non sarebbe andato di certo come la WWE aveva previsto, con la prima nottata dedicata alla card della Night 1 di Mania, che è stata ampiamente ritardata a causa degli eventi atmosferici che hanno colpito il Raymond James Stadium, sommerso in una coltre d'acqua, che ha rischiato anche di far scivolare diversi atleti, come successo a Mandy Rose nella sua entrata in scena.

La WWE ha cancellato un grande spot dal galeone dei pirati?

A quanto pare, la WWE potrebbe aver deciso di mandare in scena un grande segmento, che è però poi stato cancellato, perchè alla vigilia dell'evento, i giornalisti del noto sito Fightful, tramite il celeberrimo podcast del Fightful Select, avevano riportato come al di sotto della nave dei pirati costruita dalla WWE come parte principale dello stage, fosse stato installato anche un materassino di atterraggio, il quale solitamente si utilizza quando un wrestler deve fare una caduta non proprio "safe"

Ai microfoni del podcast, i nostri omologhi degli USA hanno infatti rivelato:

"E' stato posizionato un tappetino per le cadute dietro il set dove c'è la nave dei pirati" . Queste informazioni sono arrivate ben prima che l'evento andasse in scena e quindi i giornalisti di Fightful erano convinti che tale attrezzatura sarebbe servita a qualcuno per fare un grande spot, ma come abbiamo visto dalla diretta di Wrestlemania Night 2, tutto ciò non è accaduto.

Chissà cosa aveva in mente la WWE alla vigilia dell'evento? Che quei materassini fossero pronti per un'eventuale caduta di Kevin Owens, la quale era stata ampiamente chiacchierata dallo stesso ex campione Universale negli ultimi mesi e che doveva arrivare già a Wrestlemania 36 contro Seth Rollins? Al momento non ci è dato sapere altro, ma probabilmente la WWE, dopo aver fatto slittare la prima notte di show di quasi 40 minuti, ha dovuto anche cancellare qualche altro segmento, per problemi di altro tipo.