WWE, clamoroso angle andato in onda a Wrestlemania apre a nuovi scenari? - SPOILER



by   |  LETTURE 4107

WWE, clamoroso angle andato in onda a Wrestlemania apre a nuovi scenari? - SPOILER

Dopo lo storico match di apertura della prima notte di Wrestlemania 37, dove ad andare a competere per il titolo WWE sono stati per la prima volta nella storia dell'evento, Bobby Lashley e Drew McIntyre, con il campione in carica che è riuscito nell'impresa di mantere la propria cintura salda ai suoi fianchi, come il suo omologo di Smackdown, Roman Reigns, ad aprire la seconda notte dedicata allo Showcase of the Immortals, ci ha pensato un altro match molto atteso dai fan, quello tra il rientrante The Fiend e Randy Orton.

Dopo mesi di assenza dovuti alle ustioni riportate dal suo personaggio nel primo Firefly Inferno match della storia della WWE, svoltosi a TLC a fine 2020, The Fiend è riapparso sui ring della compagnia a Fastlane, andando con un nuovo attire completamente sciolto e bruciato ad attaccare quel Randy Orton che era stato l'artefice delle sue bruciature, arrivate sul quadrato, durante il loro ultimo match insieme.
Durante l'entrata di Wrestlemania 37 del Fiend, il personaggio legato indissolubilmente a Bray Wyatt, ha anche rivestito ancora una volta i panni del suo malvagio alter ego, tornando a presentarsi con i vecchi costumi di scena, che erano quelli che erano stati bruciati da Orton nel loro match di TLC.

Alexa Bliss volta le spalle a The Fiend?

Nell'entrata in scena di The Fiend, è stato utilizzato un carillon a molla gigante, con la bellissima Alexa Bliss che si è servita di una leva per alzare il coperchio del giocattolo creato apposta per l'occasione, dalla quale è ovviamente uscito fuori l'alter ego di Bray Wyatt, il quale ha così compiuto la sua clamorosa entrata in scena, nel suo primo match dal vivo dallo scorso anno.

Dopo un breve match, nella quale sembrava che ad avere la meglio fosse proprio il demone di Monday Night Raw, un clamoroso colpo di scena ha raggelato tutti, fan e atleti compresi, ovvero l'uscita dalla gigantesca scatola di Alexa Bliss, con tanto di corona di spine in testa, mentre la bellissima ragazza veniva invasa dallo stesso catrame che aveva fatto sputare ad Orton in una delle precedeti puntate di Raw.

Questo angle, ha distolto ovviamente The Fiend dal suo attacco, con Randy Orton che è stato così in grado di sferrare una fulminea RKO, con la quale l'atleta è riuscito a battere il suo avversario, nell'incredulità generale.

Dopo la fine del match, sia il Fiend che Alexa Bliss sono scomparsi dalla scena, ma a quanto pare, questo attacco subdolo della ragazza, potrebbe portare a nuovi ed ulteriori scenari che saranno sicuramente analizzati meglio nella puntata di Monday Night Raw di domani, che noi non vediamo l'ora di vedere assolutamente.