Diverse cinture WWE cambiano padrone a Wrestlemania 37 Night 2 - SPOILER



by   |  LETTURE 1560

Diverse cinture WWE cambiano padrone a Wrestlemania 37 Night 2 - SPOILER

Con la conclusione della seconda serata di Wrestlemania 37, lo Showcase of the Immortals è definitivamente andato agli archivi e con esso tutte le emozioni e le grandi vittorie che i fan del WWE Universe hanno vissuto in queste due giornate dedicate al più grande wrestling del mondo, che solo grazie ai McMahon è tornato a sorridere, potendo vantare un pubblico di oltre 25000 persone live nel pubblico, dopo un anno terribile dovuto alla pandemia mondiale.

Se a chiudere la serata di ieri ci avevano pensato le donne, con la clamorosa vittoria storica di Bianca Belair, che era andata a sconfiggere Sasha Banks, laureandosi così per la prima volta campionessa mondiale dello show blu di Smackdown, nella notte appena trascorsa, a chiudere l'intero show ci sono stati Roman Reigns ed i suoi sfidanti, Daniel Bryan ed Edge, che hanno messo su un triple threat match veramente entusiasmante, che ha visto ancora una volta emergere la forza del Tribal Chief, confermatosi ancora una volta campione.

Chi è diventato nuovo campione a Wrestlemania 37 Night 2?

Nonostante la serata di ieri sia stata di gran lunga una card molto solida, quella della seconda serata sembra addirittura essere stata migliore della prima, con ben cinque dei sette match della card che erano validi per un titolo della federazione e molti di questi hanno infatti anche cambiato proprietario.
Nella prima difesa titolata non andata nel migliore dei modi, Sheamus ha battuto Riddle, grazie ad un Brogue Kick volante, che ha anche portato l'ex campione a sanguinare dalla bocca, con il Celtic Warrior che si è così laureato nuovo campione degli Stati Uniti dopo mesi e anni di nulla.
Se Shayna Baszler e la compagna di team Nia Jax hanno vinto il loro match, rimanendo campionesse tag team del main roster della WWE, Apollo Crews ha invece battuto Big E, grazie all'intromissione di Dabba Kato, il quale si è così alleato con il lottatore di origini nigeriane, che è diventato il nuovo campione Intercontinentale, nel match caratteristico ideato dalla WWE, con bongo, tamburi e gong a bordo ring, i quali potevano essere utilizzati dai lottatori durante il match.

Infine, l'ultima a strappare la cintura dalla sua precedente detentrice, è stata Rhea Ripley, nuova campionessa di Monday Night Raw, che con una prestazione degna dei ring di Wrestlemania, ha battuto la giapponese Asuka, andando a rifarsi della sconfitta dell'anno scorso, patita contro Charlotte Flair, quando in palio c'era però il suo di titolo, quello di NXT Women's Champion.
Una serata veramente grandiosa quella di Wrestlemania 37 Night 2, con la WWE che non si è risparmiata nulla, andando a sorprendere i fan anche con risultati che alla vigilia potevano sembrare scontati.