Svelati i piani originali della WWE per il match di Goldberg a Wrestlemania 37



by   |  LETTURE 2696

Svelati i piani originali della WWE per il match di Goldberg a Wrestlemania 37

Una delle Superstar più importanti che manca dal palcoscenico per eccellenza della WWE, nelle due serate dedicate a Wrestlemania 37, è il WWE Hall of Famer Bill Goldberg, che era tornato a farsi vedere a Raw Legends, andando a sfidare l'allora WWE Champion Drew McIntyre, ad un match titolato in quel della Royal Rumble, che lo scozzese ha però clamorosamente vinto, battendo in pochi minuti il leggendario atleta WCW.

Dopo essere sparito ancora una volta, molti fan del WWE Universe erano certi che avrebbero rivisto lo storico atleta anche sui ring dello show degli show, con la presenza di Goldberg e magari anche quella di The Undertaker, Brock Lesnar o addirittura The Rock, che erano state ampiamente "rumoreggiate" nel corso delle settimane e dei mesi.

Chi avrebbe dovuto sfidare Goldberg a Wrestlemania 37?

A quanto pare, i piani originali della WWE erano quelli di utilizzare Da Man per lo Showcase of the Immortals e non per la Rumble, con il solito Fightful Select, importantissimo podcast d'oltreoceano, che ha infatti voluto svelare quelli che erano i piani iniziali della dirigenza, prima del primo Big Four dell'anno.
Gli addetti ai lavori del sito, hanno infatti affermato durante l'ultimo programma che:

"Il nome di Goldberg era stato discusso per un match a Wrestlemania all'inizio dell'anno ed il programma lo vedeva contro Drew McIntyre, cosa che era stata ampiamente menzionata nel backstage.

Comunque sia, è ormai da Febbraio che non appare più nei piani della compagnia, per lo meno per quanta riguarda il lato creativo. Nel suo contratto, Goldberg ha comunque ancora un match da disputare fino alla fine dell'anno" .

A quanto pare, secondo quanto rivelato dai giornalisti di Fightful, nonostante Goldberg non sia più previsto per nessun match allo Showcase of the Immortals, è comunque previsto per andare in scena in un altro feud fulmineo da qui alla fine dell'anno, nella quale molto probabilmente tornerà a lottare contro una delle Superstar più importanti della compagnia, come il suo contratto chiarisce bene.

Staremo adesso a vedere, chi sarà la prossima vittima di Da Man, o meglio, come direbbe lui "Who's Next?"