WWE, chiude col botto anche la Night 2 di NXT TakeOver: Stand & Deliver - SPOILER



by   |  LETTURE 1105

WWE, chiude col botto anche la Night 2 di NXT TakeOver: Stand & Deliver - SPOILER

Dopo una serata su USA Network completamente dedicata al roster di NXT, con la WWE che ha mandato in onda la prima notte di NXT TakeOver Stand & Deliver, sui teleschermi del canale americano che fino a questa settimana ha mandato in onda il terzo roster della federazione dei McMahon il mercoledì, in concomitanza con Dynamite della AEW, prima dello spostamento al martedì in maniera definitiva, i McMahon hanno trasmesso sul proprio Network anche la seconda serata dello speciale di NXT, che è andato in onda proprio prima di Wrestlemania 37.

Dopo aver visto i cambi titolati della scorsa notte, ovvero Raquel Gonzalez e gli MSK che sono andati a vincere i rispettivi match, venendo incoronati per la prima volta nella propria carriera, rispettivamente NXT Women's Champion e NXT Tag Team Champions, la WWE ha voluto regalare ai propri fan delle nuove emozioni, facendo cambiare proprietario non ad una, ma a ben altre due cinture del terzo roster della compagnia.

Karrion Kross torna ad essere campione insieme a Santos Escobar

In due dei match più attesi di questa seconda nottata di NXT TakeOver: Stand & Deliver, ad avere la meglio nelle due contese titolate valide per il titolo assoluto del roster, finora detenuto da Finn Balor e nel Ladder match valido per definire finalmente un vero ed indiscusso campione dei pesi leggeri, dopo il ritorno in scena di Jordan Devlin, sono stati i due heel dei match, ovvero Karrion Kross e Santos Escobar, che hanno rispettivamente battuto quindi Finn Balor e Devlin.

Dopo un feud durato alcune settimane, nella quale i quattro non hanno fatto altro che attaccarsi a vicenda, in ogni modo, alla fine la resa dei conti è arrivata e con NXT TakeOver Stand & Deliver, che ci ha portato ad avere adesso due campioni indiscussi nel roster giallo della WWE.

Ad avere la meglio nel match valido per l'NXT Championship, è stato il mastodontico atleta ex campione, che dovette rinunciare al suo primo titolo vinto, a causa di un infortunio alla spalla, con Kross che dopo un match brutale è riuscito a mettere KO Balor con la sua finisher, colpendo da dietro l'irlandese e aggiudicandosi il conto di tre.


Per quanto riguarda il match valido per l'incoronazione di un campione indiscusso dei pesi leggeri, ad avere la meglio è stato invece Santos Escobar, nel Ladder match che William Regal aveva indetto qualche giorno fa, per mettere fine alla diatriba su chi sarebbe dovuto essere il vero campione della cintura viola della compagnia di Stamford.

Dopo un match abbastanza estenuante, Escobar è riuscito a catapultare il suo avversario contro una scala, facendolo letteralmente schiantare contro di essa, riuscendo così a salire fino alla cima di una delle scale, strappando le cinture appese al soffitto del CWC.