Lo split dell'Hurt Business ha distrutto il morale del backstage WWE



by   |  LETTURE 5298

Lo split dell'Hurt Business ha distrutto il morale del backstage WWE

Una delle notizie della scorsa puntata di Monday Night Raw che più hanno lasciato esterrefatti ed amareggiati i fan del WWE Universe è sicuramente quella che vede lo scioglimento dell'Hurt Business, stable formata inizialmente dai soli Bobby Lashley ed MVP e poi alla quale si sono aggiunti in un secondo momento anche Shelton Benjamin e Cedric Alexander, con i quattro atleti che con il tempo hanno iniziato a farsi apprezzare da critica e fan, tanto da arrivare a vincere anche tutti i titoli disponibili nel roster rosso.

Come un fulmine a ciel sereno, però, nell'ultimo episodio dello show di bandiera della WWE, Vince McMahon ha deciso che l'Hurt Business dovesse morire, con il WWE Champion Bobby Lashley, che ha così attaccato brutalmente Alexander e Benjamin, estromettendoli dal gruppo e continuando la sua strada verso Wrestlemania in singolo, con l'aiuto del solo MVP al suo fianco.

Le Superstar della WWE sarebbe furiose con Vince per lo split della Retribution

A quanto pare, secondo quanto rivelato dai microfoni del Fightful Select, diversi membri del locker room della WWE sarebbero rimasti parecchio amareggiati dello scioglimento dell'Hurt Business, soprattutto perchè il team era riuscito a dare spazio anche ad atleti che prima della stable erano stati relegati al nulla, nel roster rosso, come ad esempio Cedric Alexander.
Come riportato nell'ultimo podcast del sito, infatti:

"Dopo aver ascoltato molti dei wrestler con la quale abbiamo parlato, la decisione e l'insistenza di Vince McMahon nello splittare l'Hurt Business, avrebbero abbassato e non di poco il morale dell'intero spogliatoio" .

Uno di quelli rimasti più amareggiati dalla cosa, sarebbe Shelton Benjamin, ex campione tag team di Monday Night Raw, che aveva dovuto cedere la sua cintura e quella di Cedric Alexander alla coppia del New Day. Secondo i giornalisti del noto sito, infatti, Benjamin sarebbe stato riluttante all'idea sin dal primo giorno, ma l'insistenza del Chairman non ha potuto far altro che costringere tutti i membri della stable a fare quello che voleva lui, con una decisione parecchio impopolare, che ha lasciato amareggiati anche i fan, oltre che gli addetti ai lavori.