Riddle non doveva vincere il titolo US della WWE: ecco spiegato il motivo



by   |  LETTURE 2229

Riddle non doveva vincere il titolo US della WWE: ecco spiegato il motivo

Nelle ultime settimane, uno degli atleti di Monday Night Raw che ha avuto più le luci della ribalta su di sè, è stato il campione secondario dello show rosso, Riddle. Dopo aver vinto la cintura che in precedenza era rimasta per mesi stretta ai fianchi di Bobby Lashley, l'ex campione tag team di NXT è riuscito a diventare uno dei personaggi più chiacchierati dello show di bandiera della compagnia dei McMahon, con diversi angle ironici nel backstage che hanno aiutato parecchio a far crescere il suo personaggio.
A quanto pare, secondo le ultime indiscrezioni arrivate online tramite il solito e prontissimo Dave Meltzer del Wrestling Observer, sembrerebbe che la WWE abbia dovuto però cambiare all'ultimo secondo anche i piani per lo US Championship, dopo l'uscita di scena di Keith Lee, con Riddle che non era infatti, inizialmente, l'atleta designato ad essere campione degli Stati Uniti.

Keith Lee avrebbe dovuto vincere il titolo di campione US a Elimination Chamber

Secondo quanto riportato da Meltzer nella conseuta Newsletter giornaliera dell'Observer, i piani originali della WWE erano quelli di far spostare il titolo secondario di Monday Night Raw dal precedente campione, Bobby Lashley, a Keith Lee, con il mastodontico ex NXT Champion che avrebbe dovuto infatti vincere il triple threat nel secondo ppv dell'anno.
Ai microfoni del suo ultimo aggiornamento, il noto giornalista ha infatti rivelato:

"La vittoria di Riddle del titolo US non era originariamente nei piani.

L'idea iniziale del booking team era quella di far prendere proprio a Riddle il pin nel triple threat per far vincere Lee, così che Lashley potesse essere libero della cintura per andare verso il titolo WWE e per lasciare quello degli Stati Uniti nelle mani di Lee.

Per colpa delle assenze di Lee negli ultimi show, per problemi di salute, la WWE non è riuscita a mandare in onda tali piani, con Lee che tra l'altro non è ancora rientrato sulle scene" . A quanto pare, Keith Lee sarebbe stato doppiamente sfortunato, sia nell'ammalarsi di covid (questa dovrebbe essere la reale motivazione mai confermata ufficialmente), insieme alla ragazza Mia Yim, sia del perdere una grande occasione, che era quella di poter vincere il primo titolo nel main roster della federazione di Stamford.