WWE, è Edge il motivo del cambio al Main Event di Wrestlemania 37: i dettagli



by   |  LETTURE 4365

WWE, è Edge il motivo del cambio al Main Event di Wrestlemania 37: i dettagli

Mancano ormai poco più di due settimane a Wrestlemania 37, quello che viene considerato da tutto il WWE Universe ed in generale da tutti gli appassionati di wrestling come l'evento dell'anno di questo straordinario business.

La compagnia di Vince McMahon ha oramai organizzato a pieno la card per le due serate dello show, che, si terrà a Tampa il prossimo 10 ed 11 Aprile. Nell'ultimo Pay per View di Fastlane è avvenuto però un sorprendente cambiamento che ha sconvolto il Main Event e che ha difatti cambiato i programmi per lo Show of the Immortals.

Edge è diventato Heel attaccando in contemporanea Roman Reigns e Daniel Bryan e proprio quest'ultimo potrebbe essere il grande cambiamento al Main Event di Wrestlemania 37. Come sottolinea Dave Meltzer nell'ultimo episodio di Wrestling Observer Radio appare ormai inevitabile che Daniel Bryan sia il Babyface della situazione e che possa così sfidare i due avversari nello show of the Immortals.

Edge è tornato in WWE da poco dopo una lunga assenza ed ha conquistato al suo ritorno la Royal Rumble 2021, vinta dopo una lunga battaglia e battendo come l'ultimo avversario Randy Orton. Alla fine poi il wrestler canadese ha deciso di affrontare il WWE Universal Champion Roman Reigns.

La scelta ed il cambio in WWE

Dave Meltzer ha tenuto a spiegare il motivo dietro questa scelta abbastanza inaspettata della compagnia di Vince McMahon. Il fatto che la Rated-R Superstar sia un po' in là con gli anni ha difatti portato a questo cambio programma:
"Una persona vicino al backstage mi ha detto che il problema dell'età era abbastanza preoccupante con il wrestler canadese che ogni settimana appariva sempre più vecchio.

Ovviamente la trama ha voluto fare sembrare le cose differenti e le uniche voci che arriveranno riguardano un Vince McMahon che voleva scombinare un po' i piani" Inoltre Meltzer ha ricordato che questa storyline appare molto simile a quella che portò lo Yes Man della WWE a conquistare il titolo del WWE Heavyweight Championship a Wrestlemania 30.