Danny Burch è infortunato: la WWE rende vacanti i titoli tag team di NXT



by   |  LETTURE 976

Danny Burch è infortunato: la WWE rende vacanti i titoli tag team di NXT

Come riportato già da noi di WorldWrestling nella giornata del 19 Marzo scorso, sembrava che per via di un infortunio arrivato nell'ultima puntata di NXT, i campioni di coppia maschili dello show giallo della WWE, potessero rendere vacanti i propri titoli, in vista del grandissimo impegno che il roster avrà con il prossimo TakOver: Stand & Deliver.

Nel match avuto contro Karrion Kross, Danny Burch ha infatti riscontrato un brutto infortunio alla spalla, che avrà bisogno molto probabilmente di un'operazione chirurgica per essere sistemata. Lo stesso infortunio che colpì l'ex NXT Champion, Karrion Kross e che lo costrinse a rendere vacante il suo primissimo titolo nemmeno una settimana dopo averlo vinto contro Keith Lee, ha adesso colpito uno dei due campioni di coppia di NXT, proprio per mano dello stesso Kross, tornato però più in forma che mai dall'infortunio.

William Regal rende vacanti i titoli in attesa di una decisione ufficiale

Con un chiaro messaggio arrivato sul suo profilo ufficiale Twitter, il General Manager di NXT, William Regal, ha voluto confermare come abbia dovuto prendere la difficile decisione di rendere vacanti i titoli di coppia tag team dello show giallo, proprio per colpa dlel'infortunio alla spalla occorso a Danny Burch, con l'ex wrestler inglese che ha infatti annunciato:


"Posso confermare questa notizia incredibilmente sfortunata e prendere la difficile decisione di rendere vacanti i WWE NXT Tag Team Titles.

Inoltre, parlerò dello stato dei titoli nella prossima puntata di NXT, domani sera" . Con questo breve comunicato, Wiliam Regal ha così fatto sapere ai fan del WWE Universe di aver preso la difficile decisione di rendere vacanti i titoli, vista l'impossibilità dei campioni di difendere i titoli, con il futuro delle cinture che sarà svelato nella prossima puntata dello show giallo, che andrà in onda questa notte sui teleschermi di USA Network.

Rimanete quindi sintonizzati per sapere come finirà anche questa storia.