WWE: il Fiend riappare anche a Raw e sancisce il suo match per Wrestlemania - SPOILER



by   |  LETTURE 2331

WWE: il Fiend riappare anche a Raw e sancisce il suo match per Wrestlemania - SPOILER

Nell'intergender match tra Alexa Bliss e Randy Orton di Fastlane, come molti fan ormai immaginavano, ha compiuto il suo clamoroso ritorno sui ring della WWE il malvagio The Fiend, personaggio che era sparito dai teleschermi della federazione di Stamford ormai dallo scorso anno.

Dopo essere stato "ucciso" dalle fiamme che lo stesso Orton aveva appiccato sul corpo ormai esanime del demone di Raw, per diversi mesi del Fiend non si è saputo più nulla, con Alexa Bliss che ha continuato a portare avanti il feud tra l'alter ego di Bray Wyatt e Randy Orton, in vista di una probabilissima sfida tra i due in quel di Wrestlemania.
Proprio durante il match di Fastlane, The Fiend è riapparso da sotto il ring, con il volto ed il corpo completamente bruciati e quindi con i risultati di quello che era stato l'attacco aberrante di Orton, sui ring di TLC.
Dopo essere costato a The Viper il match di Fastlane, ovviamente vinto da Alexa Bliss dopo l'attacco del Fiend ai danni di Orton, il demone di Raw è tornato a calcare anche i ring dello show rosso nella nottata da poco conclusa.

The Fiend vs Randy Orton ufficializzato anche per Wrestlemania

Durante l'episodio di Monday Night Raw andato in onda nella notte, Randy Orton è andato ancora una volta ad infastidire Alexa Bliss, cercando di colpirla anche questa volta, dopo aver mancato il suo obbiettivo in quel di Fastlane.
Ad apparire ancora una volta dopo il ritorno miracoloso del ppv, è stato però The Fiend, che si è palesato davanti ad Orton dopo che le luci del ThunderDome si sono spente.

Ad avere la meglio, inizialmente in questo piccolo segmento, sembrava essere Orton, che benzina alla mano era riuscito a ricoprire il Fiend per dargli fuoco ancora una volta e colpendolo anche con un RKO, aveva atterrato il demone di Raw per la prima volta dopo il suo rientro sulle scene.
Ancora una volta, però, a salvare il Fiend ci ha pensato Alexa Bliss, che con una distrazione ha permesso al Fiend di rialzarsi e di colpire con entrambe le sue finisher The viper, che è così rimasto a terra, mentre la Bliss indicava il cartellone di Wrestlemania, in segno di sfida per il 14 volte campione mondiale della WWE.

Dopo qualche minuto, anche la WWE ha ufficializzato la sfida tra i due wrestler, mostrando una grafica che confermava un match tra il Fiend ed Orton nella seconda serata dedicata a Wrestlemania 37, che andrà in onda il prossimo 11 di Aprile.