WWE, Vince McMahon ha cambiato il Main Event di Wrestlemania 37: il motivo



by   |  LETTURE 4661

WWE, Vince McMahon ha cambiato il Main Event di Wrestlemania 37: il motivo

Ciò che è successo nel corso del Main Event del Pay per View di Fastlane potrebbe avere importanti quanto clamorosi risvolti in vista di Wrestlemania 37. La vittoria infatti del WWE Universal Champion Roman Reigns su Daniel Bryan è arrivata in maniera molto controversa con lo sfidante che è stato colpito a suon di sediate da Edge mentre aveva fatto cedere con la Yes Lock il Tribal Chief della WWE (questo senza la presenza di arbitro).

Il passaggio praticamente ad Heel della Rated-R Superstar cambia tutto ed a quanto pare il Main Event tra Roman Reigns ed Edge per Wrestlemania 37 dovrebbe trasformarsi in un Triple Threat Match tra il campione, Edge e Daniel Bryan.

Nell'ultimo episodio di Wrestling Observer Radio il noto collega Dave Meltzer ha chiarito il motivo di questa scelta e perché Vince McMahon ha difatti stravolto l'evento principale dello Show of the Immortals.

La scelta di Vince McMahon

Il Chairman della compagnia da tempo a quanto pare era insoddisfatto della card di Wrestlemania 37 che sebbene non ufficiale era già da molti giorni delineata. Meltzer ha spiegato così i motivi di questa scelta, ecco le sue parole:
"Vince McMahon ha voluto stravolgere la card dello show, la verità è che voleva dei cambiamenti e non era soddisfatto.

In generale è apparso chiaro che voleva modificare il Main Event. Tutti i membri del team creativo volevano cambiare qualcosa e c'erano diverse idee, ma la maggior parte di queste non sono state apprezzate dal Chairman, quindi McMahon ha deciso che voleva un incontro a tre.

Parliamo di tre wrestler di grande calibro, magari McMahon credeva che lo scontro a due avrebbe confuso ed incasinato il match, invece così Roman Reigns è il campione, Tribal Chief della WWE, ora Edge è tornato come Heel e poi c'è Daniel Bryan, molto acclamato dai fan e che sicuramente può generare incertezza. Quindi ecco perché si è giunti a questa trasformazione inusuale del Main Event"