Stephanie McMahon rivela i possibili piani per il dopo Vince McMahon in WWE



by   |  LETTURE 1759

Stephanie McMahon rivela i possibili piani per il dopo Vince McMahon in WWE

Negli ultimi anni si è cominciato a pensare quasi incessantemente a come verrà gestita la compagnia numero uno nel mondo della disciplina del pro-wrestling, ovvero la WWE, dopo l'uscita di scena del suo Chairman, Vince McMahon.

Il patron della WWE, che ha ormai passato abbondantemente i 70 anni, non potrà infatti ricoprire tutti i ruoli che ricopre giornalmente per sempre, con una sua uscita di scena, sia per via di un'ipotetica pensione, che per quello che secondo tutti sarà il suo ultimo giorno di lavoro, ovvero quello che coincide con la sua morte, che metterà quindi fine alla sua carriera.

Secondo tutti gli addetti ai lavori, infatti, Vince McMahon continuerà a lavorare con la WWE finchè avrà fiato in corpo, con la sua creazione principale, che rimarrà infatti il progetto sempre più importante del Chairman.

Stephanie McMahon rivela il progetto per il dopo-Vince

Nella sua ultima intervista rilasiciata ai microfoni di Bloomberg Business of Sports, la figlia del Chairman della WWE, Stephanie McMahon, ha spiazzato un po' tutti parlando di cosa accadrà in WWE una volta uscito di scena Vince, con il Vicepresidente Esecutivo della compagnia di Stamford che ha infatti rivelato:

"Penso che molta della conoscenza istituzionale sia importante, in particolare per quanto riguarda il contenuto centrale.

Ma è anche vero che tutto quello che circonda il nostro business è importante e ha bisogno di dirigenti intelligenti e forti. Ed è esattamente quello che abbiamo. Quindi penso che il matrimonio di questa conoscenza istituzionale, l'incredibile valore della produzione, la creazione di talenti e le storyline, con dei dirigenti veramente forti, ci aiuteranno ad espanderci.

Penso sia una combinazione di tutte queste cose.
Non penso ci sarà mai una persona sola che rimpiazzi Vince McMahon. Fa veramente troppe cose. La panoramica sarà differente, qualsiasi cosa cambieremo. Ma sarà comunque un matrimonio tra tutte queste cose
" .

Per sostituire una mente come quella del Chairman WWE, quindi, ce ne vorranno svariate, secondo quello che è il pensiero di sua figlia e probabilmente anche quello di molti addetti ai lavori, che sanno quanto Vince sia onnipresente in tutti i progetti e le lavorazioni che la WWE mette in atto ogni giorno.