Anche Booker T tifa per Andrade in WWE: "Se solo il suo inglese fosse migliore..."



by   |  LETTURE 1965

Anche Booker T tifa per Andrade in WWE: "Se solo il suo inglese fosse migliore..."

Negli ultimi giorni ha fatto molto parlare la situazione in cui sarebbe piombato l'ex US Champion di Monday Night Raw, Andrade, con il talento messicano che sarebbe realmente in rotta di collisione con la WWE, per il suo mancato utilizzo degli ultimi tempi.

Dopo il suo ultimo avvistamento sui ring dello show rosso della compagnia di Stamford, nella quale The Fiend e Alexa Bliss andarono ad attaccare proprio il messicano e la sua manager del tempo, Zelina Vega (attualmente free agent dopo il licenziamento della WWE), per Andrade non ci sarebbe stato più nessun progetto nè on-screen nè off-screen con la compagnia dei McMahon.
Dopo essersi preso un periodo di riposo per colpa di un infortunio, l'atleta attualmente fidanzato con la bellissima Charlotte Flair, sarebbe stato "parcheggiato" letteralmente dalla WWE nel suo backstage, con il messicano che dopo diverse settimane di nulla si sarebbe stufato del suo trattamento, chiedendo addirittura ai McMahon di essere rilasciato.

Booker T dà importanti consigli ad Andrade per il suo futuro

Nell'ultima edizione del suo Hall of Fame podcast, l'ex campione mondiale di WWE e WCW, Booker T, nonchè due volte WWE Hall of Famer, ha voluto spezzare una lancia in favore del talentuoso wrestler messicano, dicendo:

"Stavo leggendo che Andrade avrebbe richiesto il suo rilascio.

La WWE, ovviamente, non glielo vuole concedere, per non perdere un ragazzo come Andrade. L'ho già detto in passato, questo ragazzo può raggiungere tranquillamente il livello successivo, perchè ha talento da vendere.

E' veramente speciale, è straordinario. Se lavorasse sul suo inglese tanto quanto lavora sul ring, sarebbe già una star affermata adesso. Penso sia questo che lo tiene ancora fermo al momento, non voglio intendere in maniera negativa, ovviamente.

Ma per cercare di farlo diventare popolare in America, beh, questo è qualcosa che devi avere per forza. Dico questo perchè ad esempio i boxer che arrivano in America ed hanno successo, arrivando al livello successivo, sono tutti ragazzi che hanno studiato l'inglese.

Così possono uscire lì fuori e fare dei promo, rispondere alle domande dei giornalisti e non so diventare star. Prendete ad esempio Julio Cesar Chavez, che penso sia il boxer che non ha mai imparato a parlare in inglese. Ma quando poi sei a 100 a 0... (ride)" .