Campione della WWE assicura: "Il mio obbiettivo è Roman Reigns a Wrestlemania 38"



by   |  LETTURE 2516

Campione della WWE assicura: "Il mio obbiettivo è Roman Reigns a Wrestlemania 38"

Uno dei personaggi più amati e odiati allo stesso tempo degli ultimi anni di WWE è indubbiamente l'attuale Universal Champion della federazione, Roman Reigns, che dopo essere tornato a sorpresa nell'edizione di Summerslam dello scorso anno, dopo mesi passati a casa per colpa dei problemi legati alla pandemia mondiale, ha mostrato un lato del suo personaggio ancora mai visto sui ring della compagnia dei McMahon.

Dopo essersi alleato con Paul Heyman e con il cugino minore Jey Uso, il campione Universale di Smackdown ha infatti iniziato il suo regno del terrore, che da Payback non è ancora mai terminato, venendo però sfidato da Edge per l'edizione di quest'anno dello Showcase of the Immortals, grazie alla vittoria della Royal Rumble maschile di inizio anno.
A quanto pare, però, Reigns avrebbe anche molti altri avversari che sarebbero in attesa di incontrarlo faccia a faccia su di un palcoscenico molto importante, come solo quello di Wrestlemania può essere e Big E, attuale campione Intercontinentale di Smackdown, sembrerebbe essere proprio uno di loro.

Big E sfida Reigns in un match titolato a Wrestlemania del prossimo anno

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di WhatCulture Wrestling, Big E ha infatti affermato:

"Sì, questo è l'obbiettivo.

Questo è il mio obbiettivo, arrivare lì in mezzo, proprio al top. Penso che Roman abbia fatto un lavoro stellare. 'Stellare' non è neanche abbastanza superlativo per descrivere quanto sia riuscito ad elevare sè stesso, anche se era già al top.

E penso che la sua presentazione, i suoi promo e tutto quello che fa siano veramente eccezionali da vedere.
Ma sì amico, sarebbe... se dovessi scegliere un avversario, sarebbe di certo lui. Spero vivamente, il prossimo anno, che lui abbia ancora il titolo.

Vedremo, accadranno ancora molte cose da adesso fino a quel punto, ma sì, potrebbe accadere" . Dopo l'inizio di un grandissimo regno da campione Intercontinentale di Smackdown, le aspettative di Big E non si fermano di certo, con i suoi sogni che rimangono più grandi che mai e che lo vedono affrontare in futuro il vero fuoriclasse dello show blu della compagnia dei McMahon, quel Roman Reigns che grazie ad un inaspettato turn heel è riuscito veramente a raggiungere un livello mai raggiunto nel corso degli anni.