WWE, Tyson Fury doveva davvero affrontare Drew McIntyre nel 2020: le sue parole



by   |  LETTURE 1255

WWE, Tyson Fury doveva davvero affrontare Drew McIntyre nel 2020: le sue parole

A lungo si è parlato l'anno scorso della possibilità che Drew McIntyre e Tyson Fury si potessero affrontare in un match di wrestling sui ring della WWE. E nel frattempo proprio il pugile in persona ha confermato che l'ipotesi non solo era reale, ma anche che il fatidico incontro era già in lavorazione. E se è saltato è solo a causa dei colossali problemi che l'emergenza sanitaria ha portato con sé.

Addirittura la WWE voleva che le due stelle lottassero per il titolo di WWE Champion nel main event di un possibile pay-per-view che la WWE puntava a organizzare in Gran Bretagna l'anno scorso, e la dirigenza della compagnia aveva già discusso con entrambi gli uomini dell'idea. Fury aveva precedentemente confermato che avrebbe dovuto apparire anche a WrestleMania 36.

Parlando con Behind The Gloves, Tyson Fury non solo ha confermato le sue precedenti dichiarazioni sul fatto che avrebbe partecipato al fatidico PPV in Gran Bretagna (dove avrebbe affrontato l'allora WWE Champion). E non solo ha confermato la sua mancata apparizione a WrestleMania 36. Ha infatti aggiunto che c'erano anche piani per lui per un'apparizione a SummerSlam 2020. Tutti questi piani sono stati annullati a causa dell'emergenza.

L'idea di una sfida tra i due era nata poco dopo WrestleMania 36 e la conquista del titolo di WWE Champion. In quella circostanza Tyson Fury parlò chiaro in una diretta Instagram: "Congratulazioni a Drew, ho sentito che ha fatto il mio nome, ma non vuole assaggiare il mio destro perchè le sue gambe potrebbero cedere, così come successo con il povero Braun Strowman. Drew ha un bel corpo, sicuramente più in forma del mio, ma voglio comunque affrontarlo".

Fu poi proprio l'allora campione WWE a rilanciare il tutto, dando appuntamento al rivale in Europa.

Tyson Fury e i piani saltati in WWE

"Avrei dovuto andare a SummerSlam l'anno scorso e avrei dovuto partecipare a WrestleMania l'anno scorso. Avrei dovuto anche combattere Drew McIntyre in un evento pay-per-view nel Regno Unito, ma niente di tutto ciò è successo. Grazie, COVID-19", sono state le parole del pugile inglese.

Ricordiamo che Tyson Fury ha debuttato in WWE nel 2019, battendo Braun Strowman per count-out in un single match a WWE Crown Jewel, ppv che la compagnia mandò in onda da Riyadh, Arabia Saudita, e che si tenne al King Fahd International Stadium nel 2019.

Questa è l'intervista in questione a Tyson Fury (le citazioni riportate in questo articolo partono dal minuto 5:30):