Ex campione della WWE rivela: "John Cena mi ha aiutato a trovare la mia dimensione"



by   |  LETTURE 1972

Ex campione della WWE rivela: "John Cena mi ha aiutato a trovare la mia dimensione"

John Cena è stato l'uomo di punta della WWE per oltre 10 anni. Un grande protagonista della Ruthless Aggression Era prima e della PG Era poi. Sul suo comportamento nel backstage ci sono sempre state voci contrastanti, come quella secondo cui avesse volontariamente bloccato il push di Alex Riley, quella che lo ha visto riluttante nel concedere il job a The Rock a WrestleMania 28, nel 2012, ma in molti lo hanno definito un professionista impeccabile.

Di questo avviso è l'ex United States Champion Apollo Crews che, intervistato ai microfoni di After the Bell, ha spiegato come John Cena lo abbia aiutato a trovare la sua dimensione: "Quando sono arrivato per la prima volta nel main roster John lavorava ancora full time e mi dava sempre dei consigli.

Mi prendeva in disparte e mi spronava a capire il mio personaggio e trovare una dimensione coonsona alle mie abilità. All'epoca ero molto generico. Lavoravo duramente, ma nessuno sapeva quale fosse il mio personaggio".

Apollo Crews ha ricevuto il supporto di John Cena

Apollo ha poi aggiunto: "Molte volte non riuscivo a rispondergli e lo evitavo per non sentirmi in imbarazzo. Mi ci sono voluti letteralmente sei anni per migliorare ed esprimere le mie potenzialità.

Ma posso fare ancora meglio". Non è la prima volta che l'ex campione ammetta la sua voglia di migliorare. In una recente intervista, infatti, aveva rivelato di voler migliorare al microfono, una carenza che lo affligge da anni.

Un traguardo da raggiungere anche per tutte le persone che lo supportano da sempre. Da ottobre Apollo è parte del roster di SmackDown per via del draft e ha ottenuto addirittura una vittoria ai danni dell'ex vincitore della Royal Rumble Shinsuke Nakamura, passando tra le fila dei cattivi per la prima volta in carriera.

Tornando a John Cena, invece, erano in molti a sperare di vederlo nuovamente in azione per l'edizione di WrestleMania di quest'anno, ma i suoi impegni a Hollywood non gli permetteranno di essere presente. Il 16 volte campione del mondo, infatti, è attualmente impegnato con le riprese della serie TV "The Peacemaker" in Canada, spazzando via le voci relative a un suo ritorno.