WWE: Mustafa Ali spiega ai fan l'incredibile botch arrivato a Raw nel suo match



by   |  LETTURE 3201

WWE: Mustafa Ali spiega ai fan l'incredibile botch arrivato a Raw nel suo match

Nell'ultimo episodio di Monday Night Raw andato in onda su USA Network nella notte tra lunedì e martedì (orario italiano), la WWE ha mandato in scena anche un match tra il leader della Retribution, Mustafa Ali ed il campione in carica degli Stati Uniti, Riddle.

Nella contesa che ha stranamente vinto Ali, facendo vedere alla sua stable come si esce vincitori da un match, dopo aver assistito alla disfatta di ognuno di loro in diverse occasioni sui ring di Raw nelle scorse settimane, l'ex atleta di 205 Live ha però commesso un errore grossolano nella manovra di chiusura del match, con un Backstabber dalla terza corda che è però diventata una non meglio specificata manovra, che ha inizialmente un po' spaventato i fan collegati da casa e anche gi addetti ai lavori, che non si aspettavano di certo quello che alla fine è andato in scena sui ring di Raw.

Mustafa Ali spiega cosa è successo nel suo match a Raw

Nel suo ultimo intervento sulla sua pagina ufficiale Twitter, il leader della Retribution ha voluto rispondere ad un fan che si diceva contento che sia lui che Riddle non fossero usciti infortunati o doloranti dalla mossa botchata a Raw, con il fan in questione che ha infatti chiesto:

"Sono contento che entrambi stiate bene.

Che mossa doveva essere quella della chiusura?" .



Al che Mustafa Ali ha risposto:

"Un backstabber.

Le cose ovviamente si sono fatte spaventose, ma con gli aggiustamenti che sono stati adottati all'ultimo secondo tutti stiamo bene. Combatteremo ancora un altro giorno" . Fortunatamente per Mustafa Ali e per Riddle, tutto è filato liscio, nonostante il grossolano errore che può sempre capitare in uno sport d'intrattenimento come quello del pro-wrestling.

Nel corso della storia della WWE, infatti, per molto meno, diversi atleti si sono fatti seriamente male, arrivando a fratturarsi qualche osso del corpo o a subire gli infortuni più impensabili, solo per aver messo male un piede per un secondo o per essere atterrati in maniera sbagliata sul ring, ma per fortuna, questa volta nulla è andato storto.