Clamoroso botch della WWE lascia i fan sorpresi a Smackdown - SPOILER



by   |  LETTURE 7878

Clamoroso botch della WWE lascia i fan sorpresi a Smackdown - SPOILER

Ogni tanto, anche il professionale comparto tecnico della WWE ha qualche difficoltà con la tecnologia o con qualche semplice aggiustamento che però non esce nel migliore dei modi, come ad esempio una grafica mandata in onda per sbaglio, un'inquadratura sbagliata del ring o l'entrata in scena di qualcuno che non dovrebbe entrare in quel momento, ma che comunque appare con una entry music sbagliata o altro.

Nel corso della storia della WWE, diversi sbagli clamorosi sono diventati molto famosi e tanti hanno messo anche in pericolo la salute dei wrestler coinvolti; come non ricordare ad esempio i fuochi fatti esplodere per sbaglio al passaggio di The Undertaker a Elimination Chamber 2010, che andarono a colpire direttamente l'atleta, lasciandogli delle ustioni di primo e secondo grado addosso per settimane, o la caduta tragica di Owen Hart, che ne terminò la vita, che risulta essere uno degli errori di progettazione più spaventosi e tragici della storia della compagnia dei McMahon ancora oggi.
Fortunatamente, quello che è successo stanotte a Smackdown, risulta essere un semplice sbaglio di grafica, che invece può solo far sorridere i fan collegati da casa.

Roman Reigns vs Goldberg a Wrestlemania: cosa combina la WWE?

Durante la messa in onda di Friday Night Smackdown di questa notte, la WWE ha erroneamente mandato in onda una scritta sotto l'entrata in scena di Apollo Crews che non c'entra però nulla con gli attuali piani della compagnia.
Durante un'inquadratura della WWE nei confronti di Apollo Crews nel backstage, il comparto grafico della compagnia ha infatti mandato in onda una frase che riportava le seguenti parole: "Still to come LIVE on SmackDown: Roman Reigns vs.

Goldberg WrestleMania Continues" Ovviamente, la frase era riferita all'edizione dello scorso anno di Wrestlemania, dove inizialmente a sfidare il campione in carica dello show blu, che era all'epoca Bill Goldberg, doveva essere Reigns, ma alla fine è stato Braun Strowman, per i problemi che hanno portato Reigns fuori dalle scene per diversi mesi.
Non si sa per quale motivo la WWE sia riuscita a infilare tale frase in quel contesto, ma diversi fan nel leggere la scritta hanno avuto un brivido lungo la schiena, visto che proprio Goldberg aveva sfidato ancora una volta Reigns, prima di andare ad attaccare invece Drew McIntyre a Raw Legends, sancendo l'ennesima sfida titolata che Da Man non ha però vinto questa volta.

Potete vedere un breve video dell'accaduto a Smackdown, di seguito.