Jim Ross: "Vince licenziò una WWE Superstar perché era difficile lavorare con lei"



by   |  LETTURE 2656

Jim Ross: "Vince licenziò una WWE Superstar perché era difficile lavorare con lei"

Nel corso degli anni, Vince McMahon ha abituato i suoi collaboratori, i suoi dipendenti e i fan del WWE Universe a delle scelte abbastanza controverse, con dei rilasci, delle scelte di booking e dei cambi di direzione on-screen e off-screen, che hanno infatti fatto molto discutere, sia online che nel backstage della compagnia.

Uno di questi licenziamenti, arrivati praticamente quasi dal nulla, è stato quello che ha visto Stacey Carter, soprannominata "The Kat" sui ring della WWF, venire licenziata per ordine di Vince McMahon, per una difficoltà nel lavorare con lei, che molti dei writers della compagnia avevano riscontrato nei mesi in cui erano entrati in contatto con lei.

Jim Ross spiega perchè la WWE rilasciò The Kat

Per chi non lo sapesse, all'epoca dei fatti, The Kat era infatti sposata con il wrestler e commentatore storico della WWE, Jerry Lawler, con la loro relazione che fu messa a dura prova con il licenziamento della ragazza, fino alla separazione arrivata poco dopo.
Nell'ultima puntata del suo podcast, il Grilling JR, l'Hall of Famer della WWE ha voluto così rivelare alcuni retroscena sul licenziamento della bellissima atleta, che la maggior parte dei fan non sapeva, visto che all'epoca era proprio JR il direttore delle relazioni con i talenti della WWE:

"Era una persona dal cuore d'oro, pensavo, ma apparentemente, da quello che dicevano tutti i writers, lavorare con lei era impossibile.

Così un giorno Vince venne a lavoro, in una giornata nella quale non era evidentemente di buon umore. Mi chiamò nel suo ufficio e mi disse 'Voglio che lei se ne vada.' Ed io 'Cosa?', e lui rincarando la dose 'Deve andare via oggi stesso'

E, sapete, era proprio in quelle situazioni che il mio lavoro diventava molto difficile.
Beh, non c'era nessun motivo per cui io avrei dovuto licenziarla, non importava cosa dicevano i writers. Mi sono opposto in ogni modo, ma la decisione di Vince era ormai stata presa.
La differenza che c'era tra Stacy e le altre donne, era che lei conosceva molto bene il prodotto.

Lei viveva nel business sin da quando era piccola ed essere la fidanzata di Lawler e poi la moglie, le aveva aperto molte strade. Così, avendo delle fondamenta ben profonde nel wrestling, conoscendo la psicologia del prodotto e tutto ciò che serve per far funzionare qualcosa, si è tirata addosso anche un sacco di heat.
Quando le veniva chiesto di fare qualcosa, infatti, che a lei non andava a genio, rispondeva semplicemente di no.

E per molti questo atteggiamento era stupido.
In ogni evento i writers perdevano la pazienza con lei, perchè dovevano stare ore a convincerla di dover fare qualcosa che a lei non piaceva o non convinceva
" .