Ex arbitro WWE: "John Cena non voleva concedere il job a The Rock"



by   |  LETTURE 2107

Ex arbitro WWE: "John Cena non voleva concedere il job a The Rock"

Uno dei più grandi scontri avvenuti a Wrestlemania, non uno ma ben due volte, in quello che inizialmente doveva essere il "Once in a Lifetime" della WWE, è stato lo scontro tra The Rock e John Cena, due dei volti più importanti della storia del mondo del pro-wrestling, soprattutto per la compagnia dei McMahon.

Nei loro scontri sul ring, sia l'importante attore di Hollywood che il pluri-campione mondiale apparso anche a Sanremo qualche anno fa, hanno dato il loro meglio, con un match a Wrestlemania 28 vinto da The Rock, che è poi stato replicato l'anno dopo, con la vittoria di Cena che ha invece riportato il punteggio tra i due in parità.
A quanto pare, l'iniziale job che John Cena ha dovuto concedere all'attore di Re Scorpione, non era andato proprio a genio al rapper di Boston, con l'ex arbitro WWE, Mike Chioda, che ha infatti voluto raccontare tutto il disappunto di John nella sua ultima intervista.

John Cena non voleva perdere contro The Rock a Wrestlemania 28?

Nel suo ultimo intervento ai microfoni del Monday Mailbag, l'ex arbitro WWE Mike Chioda, rilasciato nell'ondata di licenziamenti dello scorso Aprile 2020, ha voluto spiegare meglio la situazione intorno al primo scontro avvenuto tra John Cena e The Rock a Wrestlemania 28, dicendo:

"Ho sempre ammirato The Rock durante gli anni in cui abbiamo lavorato insieme e alla fine Rock scelse proprio me per essere l'arbitro del suo match contro Cena, nel suo ritorno sul ring.
Io ero veramente eccitato per la cosa, era meraviglioso.

Avevamo questo match, quindi, sapete, Rock voleva me ad ogni costo e voleva che fossi io ad organizzare tutto e penso che Cena avesse un po' di problemi a concedere il job, visto che Cena era lì a portare avanti la torcia da almeno 10 anni, facendosi il c**o giorno e notte.

E ad un certo punto rispuntava fuori dal nulla The Rock, dopo essere stato ad Hollywood per anni e lui doveva jobbare a The Rock? Bene, certo, lo show era a Miami. The Rock è una grandissima Star di Hollywood adesso ed io penso ci fosse un po' di heat in quel contesto.

Penso ci fosse un po' di dissenso. Ma, bisognava andare dove andavano i soldi. Voglio dire, volevano mandare over The Rock ed io ero felice di quella cosa. E come lo ero io lo erano anche tanti altri fan" .