WWE, svelati i piani per Drew McIntyre dopo Elimination Chamber



by   |  LETTURE 2536

WWE, svelati i piani per Drew McIntyre dopo Elimination Chamber

In nottata il Pay per View di Elimination Chamber si è concluso con The Miz, che, a sorpresa, ha riscosso la valigetta ed ha conquistato il titolo di WWE Champion. Drew McIntyre aveva inizialmente vinto l'Elimination Chamber che lo vedeva protagonista con altri 5 wrestler, ma al termine del match è intervenuto Bobby Lashley che ha letteralmente distrutto The Scottish Psychopath e che ha contribuito alla vittoria del titolo di Mr.Money in the Bank The Miz.

Nel corso dell'ultimo episodio di Wrestling Observer Radio il noto collega Dave Meltzer ha provato a spiegare le ragioni di questo clamoroso colpo di scena riguardo il WWE Championship. Ecco le sue parole: "Questo cambio titolo è solo un passaggio per le prossime sfide, credo che Drew McIntyre riprenderà il titolo o al prossimo Pay per View di Fastlane o magari anche in un particolare episodio di Monday Night Raw.

Personalmente (a differenza di ciò che dice Bryan Alvarez) non credo che la WWE riconsegnerà subito il titolo a Drew"

I piani della WWE in vista di Wrestlemania 37

Nel corso della trasmissione Meltzer ha parlato anche di ciò che potrebbe avere in mente la compagnia di Vince McMahon in vista di Wrestlemania 37 e dei piani riguardanti il WWE Championship.

Riguardo il futuro di Drew, Meltzer ha chiarito: "Credo che tutti sappiano che vincere il titolo, lo faranno sicuramente. Bisogna solo capire quando Drew vincerà e magari sfiderà prima Sheamus per il titolo e successivamente Bobby Lashley o magari in ordine opposto, bisogna solo capire come.

Credo che la WWE abbia dato il titolo a The Miz perché è un Heel che dà fastidio, sa infastidire il pubblico e si arriverà al punto che il WWE Universe non gradirà questo campione, credo che sia questo il motivo di questo cambio titolo"

Meltzer ha poi spiegato riguardo The Miz che non esclude per Wrestlemania 37 un Tag Team Match che veda Bad Bunny e Damian Priest sfidare The Miz e John Morrison.