La WWE ha alla fine estromesso totalmente un match dalla card di Elimination Chamber



by   |  LETTURE 880

La WWE ha alla fine estromesso totalmente un match dalla card di Elimination Chamber

Nelle ultime puntate di Monday Night Raw delle ultime settimane, ci sono stati alcuni capovolgimenti di fronte per quanto riguarda la faida che portavano avanti Charlotte Flair e Lacey Evans, con quest'ultima che ha annunciato la sua gravidanza, scoperta da poco, lasciando nello sconcerto più totale la figlia del Nature Boy, che secondo la storyline della WWE è il padre del piccolo ancora nel grembo di Lacey.

Ovviamente, dopo un annuncio del genere, (che è assolutamente veritiero e non solo parte di una storyline), Lacey Evans non ha più potuto prendere parte ai match della compagnia, nonostante la federazione avesse delle idee molto importanti per lei, in vista di Wrestlemania.
Fino all'ultimo secondo, però, il match era comunque previsto per questa notte, con la card di Elimination Chamber che portava infatti i nomi di Asuka e Lacey Evans impressi sopra fino alla fine.

Come ha risolto la situazione Raw Women's Championship match la WWE?

Se nel kick-off dello show di stanotte Charly Caruso aveva promesso dei possibili nuovi scenari per il match femminile valido per il titolo di campionessa di Raw, alla fine durante il ppv non c'è stata assolutamente nessuna contesa che sia andata a coprire il buco venuto a crearsi per la mancata apparizione della Evans.
Sebbene anche altri siti del settore, come Wrestling Inc e Ringside News si aspettassero novità in merito, alla fine la WWE ha preferito semplicemente non tenere nessun match con in palio il titolo di campionessa di Raw, con la faida tra Charlotte Flair e Lacey Evans che sembra ormai irrimediabilmente compromessa e con Asuka che si ritrova così ancora senza un'avversaria.

L'unica modifica che la WWE ha apportato alla card del ppv per inserire alcune donne nella serata, è stata quella apportata nella serata di venerdì, dove a Smackdown la compagnia ha ufficializzato un match valido per i titoli di coppia della federazione, con Nia Jax e Shayna Baszler che sono andate infatti a scontrarsi con Bianca Belair e Sasha Banks, proprio questa notte ad Elimination Chamber.