WWE, altro colpo di scena a Elimination Chamber: incoronato nuovo campione - SPOILER



by   |  LETTURE 2688

WWE, altro colpo di scena a Elimination Chamber: incoronato nuovo campione - SPOILER

In uno dei famosi "pay-per-view di transizione", che solitamente non sorprendono più di tanto i fan del WWE Universe, dovendo unire due Big Four come solo la Royal Rumble e Wrestlemania sanno essere, la WWE ha voluto invece regalare parecchi colpi di scena ai suoi fan, andando a mischiare le carte in tavola ancora una volta, in vista della messa in onda tra meno di due mesi dello Showcase of the Immortals: Wrestlemania 37.

Se dal lato di Smackdown ormai i piani più importanti sarebbero stati certificati, con Edge che è andato ad attaccare ancora una volta Roman Reigns, dopo ciò che abbiamo visto a Smackdown la settimana scorsa, ufficializzando così di fatto il suo match a Wrestlemania 37 valido per l'Universal Championship, a Raw le cose sembrano essere diventate ancora più divertenti.
Dopo l'incasso di The Miz su Drew McIntyre, infatti, i fan non stanno più nella pelle per sapere come andrà a finire questa storyline, in vista di Wrestlemania, con l'Awesome One che adesso dovrà stare attento al ritorno a tutta carica dell'ex campione scozzese nei suoi confronti.

Matt Riddle è il nuovo US Champion di Raw

Se ciò che è successo nel main event non bastasse, la WWE ha voluto regalare una sorpresa anche nel mid-carding dello show rosso, con Riddle che è diventato il nuovo United States Champion, battendo in un Triple Threat match l'ex campione Bobby Lashley e John Morrison, inserito all'ultimo secondo nella contesa.
Inizialmente, la WWE aveva inserito nel match Keith Lee, ma secondo un aggiornamento dell'ultimo secondo prima del ppv, Lee sarebbe rimasto fermo nell'ultima settimana per un non meglio specificato infortunio, che avrebbe così costretto la WWE a decidere il nuovo contendente al titolo grazie ad un match che è andato in scena nel kick-off di Elimination Chamber e vinto appunto da Morrison.

Proprio quest'ultimo, è stata la persona che ha subito lo schienamento di Riddle, dopo che Lashley lo ha letteralmente messo KO con la sua finisher di sottomissione. Dopo aver usato la stampella di MVP per abbattere Lashley, Riddle è così riuscito a vincere il titolo schienando Morrison e diventando per la prima volta nella sua carriera US Champion della WWE.