WWE, la Royal Rumble 2021 ha visto un clamoroso cambiamento: i dettagli



by   |  LETTURE 1432

WWE, la Royal Rumble 2021 ha visto un clamoroso cambiamento: i dettagli

L'ultimo anno è stato davvero complicato per il mondo del wrestling e per tutti i suoi appassionati con la WWE, compagnia di Vince McMahon, che, ha dovuto affrontare diverse difficoltà per realizzare i propri show.

La WWE ha dovuto fare i conti con show senza pubblico, eventi con i ThunderDome e situazioni come quelle di alcune settimana fa con il WWE Champion Drew McIntyre costretto a rinunciare ad alcuni incontri dopo la positività al Coronavirus.

Quest'anno la compagnia di Vince McMahon ha visto anche una situazione anomala alla Royal Rumble, per la prima volta disputata senza la presenza di pubblico. Oltre a ciò, è un'altra situazione che non è passata inosservata al WWE Universe.

Il problema della Royal Rumble 2021

Nel corso degli anni solitamente la WWE cerca di tenere nascoste fino alla fine le sorprese che parteciperanno alla Royal Rumble ma quest'anno non è stato così. Partendo dal rientrante Edge che è stato annunciato prima dell'evento e che ha vinto poi la Royal Rumble le sorprese che hanno partecipato all'evento non sono state 'cosi sorprese'

Secondo Fightful Select la WWE non ha svolto un gran lavoro per impedire ai partecipanti che arrivavano all'evento di mostrarsi ore prima. Basta pensare che wrestler come Victoria, Torrie Wilson ed altre erano già presenti il sabato prima della Royal Rumble per fare delle prove ed addirittura secondo alcune indiscrezioni si trovavano nell'hotel con le altre superstar.

La compagnia non ha voluto sfruttare l'effetto sorpresa anche per l'assenza di pubblico e sicuramente anche per questo abbiamo visto una Royal Rumble diversa dalle altre. Ora c'è curiosità se la WWE vorrà mantenere questo trend o se vorrà sfruttare nuovamente l'effetto sorpresa.

La Royal Rumble di quest'anno ha visto la vittoria, neanche tanto a sorpresa del rientrante Edge, che, partito come primo partecipante all'evento ha battuto come ultimo avversario il grande rivale e nemico principale negli ultimi anni Randy Orton.