Dopo il Super Bowl la WWE copierà una grande idea per Wrestlemania 37?



by   |  LETTURE 1377

Dopo il Super Bowl la WWE copierà una grande idea per Wrestlemania 37?

Nella nottata italiana, è andato in onda dal Raymond James Stadium di Tampa Bay il Super Bowl LV, che la NFL ha portato avanti per mesi, nonostante la pandemia mondiale non sia ancora regredita completamente, cercando di rispettare tutte le norme sanitarie previste in questo momento e facendo rispettare ovviamnte anche il distanziamento sociale al di fuori del campo da gioco, che è sempre obbligatorio in tutti gli ambienti, negli USA e nel mondo in generale.

Il Super Bowl è andato in onda dallo stesso stadio che manderà in scena le due serate dedicate a Wrestlemania 37 i prossimi 10 ed 11 Aprile, ovvero quel Raymond James Stadium che già lo scorso anno doveva vedere protagonisti di Wrestlemania 36 le Superstar della WWE, che invece furono trasferite nel Performance Center per colpa della pandemia mondiale, che ha cambiato drasticamente tutti i piani della compagnia dei McMahon per un anno intero.

La WWE userà i cartonati per riempire lo stadio?

Come visto nella notte per il Super Bowl, la NFL ha voluto riempire i posti vuoti assegnati dalla federazione per mantenere il distanziamento sociale, con dei cartonati di fan "finti", con l'idea che è parecchio piaciuta all'interno degli ambienti della WWE e che potrebbe quindi essere replicata nelle due serate dedicate a Wrestlemania 37, che andranno in scena tra alcune settimane proprio dallo stesso stadio.

Come riportato dal noto sito Wrestle Votes, infatti:

"Con il Super Bowl di questa notte al Raymond James Stadium - casa di Wrestlemania 37 tra 9 settimane - la WWE potrebbe aver accettato l'idea di riempire i posto 'vuoti' con dei cartonati come ha fatto la NFL.

Credo che la decisione verrà discussa ancora all'interno della WWE, visto che lo stadio è sembrato grandioso per il SuperBowl" . Dopo l'avvento del ThunderDome di Orlando, spostato poi a St Petersburg, la WWE potrebbe così adesso creare il suo pubblico "finto", che serva solo a rendere lo stadio meno "vuoto" a livello visivo, con i fan connessi da casa che avrebbero una visuale più gradevole del grandissimo stadio riempito per meno della metà di fan festanti, che potranno godersi però il primo show WWE dal vivo dopo parecchio tempo.