Eddie Guerrero è un marchio registrato della WWE: la rivelazione della figlia

Shaul Guerrero, figlia del compianto Hall of Famer, ha spiegato che la sua famiglia non potrà utilizzare il nome di Eddie all'infuori della WWE

by Luca Carbonaro
SHARE
Eddie Guerrero è un marchio registrato della WWE: la rivelazione della figlia

Il 13 novembre 2005 rimane, ancora oggi, una delle date più tristi nel mondo del wrestling. Eddie Guerrero scomparve a soli 38 anni, lasciando un vuoto indelebile nel cuore dei fan e degli addetti ai lavori. Il lottatore messicano era infatti riuscito a compiere un lungo percorso di redenzione, che lo avevano portato a vincere il WWE Championship nel 2004 e a diventare uno dei più amati.

La sua enorme popolarità, inoltre, contribuì senza dubbio anche al boom della Compagnia in Italia in quegli anni. Eddie fu introdotto nella Hall of Fame un anno dopo la sua morte e la WWE ha in ogni caso continuato a utilizzare la sua immagine per realizzare documentari e merchandising.

A quanto pare, infatti, il nome Eddie Guerrero è un marchio registrato della Compagnia di Stamford e non può essere utilizzato all'infuori di essa. A rivelarlo ci ha pensato la figlia Shaul che, intervistata ai microfoni di WrestlingInc ha così dichiarato: "Subito dopo la scomparsa di mio padre, smisi di guardare la WWE.

A scuola facevo fatica a essere la ragazza etichettata come la figlia del padre famoso appena scomparso. Ancora oggi per me è difficile guardare la WWE per svariati motivi. Penso che dobbiamo essere tutti cauti su come utilizzare il nome e l'immagine di chi viene a mancare.

Sul ring mio padre utilizzava il suo vero nome, Eddie Guerrero, ed è rimasto un marchio registrato della WWE. Se volessimo impuntarci e fermarli, non potremmo. Decidono tutto loro".

Eddie Guerrero è un marchio registrato della WWE

Sulla questione era anche intervenuta Vickie Guerrero, che aveva spiegato come avesse firmato un accordo con Vince per utilizzare l'immagine del marito.

Attualmente i rapporti tra le due parti, però, non sono molto idilliaci. Vickie è infatti stata bandita dalla WWE dopo aver firmato un contratto con la All Elite Wrestling. Decisione, a sua detta, presa dopo aver partecipato alla crociera a tema wrestling organizzata da Chris Jericho.

Purtroppo la prematura scomparsa di Eddie costrinse la WWE a cambiare i piani in corso d'opera. Diverse fonti interne hanno infatti riportato come "Latino Heat" avrebbe dovuto affrontare nientemeno che Shawn Michaels all'edizione numero 22 di WrestleMania, nel 2006, in quello che sarebbe stato senza ombra di dubbio un dream match con i controfiocchi.

Hall Of Fame
SHARE