Il WWE Network cambia casa: i diritti passano al servizio in streaming Peacock TV



by   |  LETTURE 1420

Il WWE Network cambia casa: i diritti passano al servizio in streaming Peacock TV

Grandi novità sul lato digitale in casa WWE. La Compagnia di Stamford ha appena annunciato di aver siglato un ingente accordo con NBC Universal che porterà il Network a essere proprietà esclusiva del servizio in streaming Peacock TV a partire dal 18 marzo.

La notizia è stata riportata in esclusiva da Jacob Feldman, giornalista di Yahoo Sports, il quale ha spiegato nel dettaglio i piani di questa manovra storica: tutti i PPV, i contenuti originali e gli show del passato già presenti sul Network saranno disponibili al prezzo di 4,99 $ al mese.

Il WWE Network, dunque, almeno per quanto concerne il mercato americano, cesserà di esistere. Il primo evento a essere trasmesso sulla nuova piattaforma sarà Fastlane, in programma il 21 marzo.

I diritti del WWE Network passano a Peacock TV

Gli accordi economici non sono stati ufficialmente resi noti, ma secondo il Wall Street Journal si tratta di un piano quinquennale del valore di oltre 1 miliardo di dollari.

Vince McMahon aveva già da tempo mostrato interesse nel vendere al miglior offerente la libreria del Network e, a quanto pare, l'opportunità presentatasi è stata irrinunciabile. Non si è fatto attendere il commento di Nick Khan, WWE President e Chief Revenue Officer: "NBC rappresenta il partner migliore che ci potesse capitare.

Comprendono il nostro prodotto, conoscono il nostro pubblico e hanno a disposizione la giusta piattaforma di streaming per garantire un'esposizione mediatica maggiore". Peacock TV è uno dei servizi in streaming più utilizzati negli States.

Basti pensare che, soltanto nel mese di dicembre, ha raggiunto oltre 25 milioni di iscritti. Gli utenti americani al Network, invece, sono per il momento soltanto 1,1 milioni. NBC Universal ha avuto un grande rapporto con il mondo del wrestling sin dal 1993 e l'edizione di WrestleMania di quest'anno ha convinto i dirigenti esecutivi dell'emittente ad espandere la relazione con la WWE.

Si tratta a tutti gli effetti di un accordo storico che tiene conto delle potenzialità attuali dello streaming, dal momento che il prezzo mensile del Network era di 9,99 $ e nel corso degli anni aveva ottenuto un effetto inferiore in termini di iscritti.